Gestione delle Risorse Umane: le 3 persone che non possono mancare.

 

Quando si parla di gestione delle risorse umane (o meglio, gestione delle persone) ci si trova sempre davanti a una domanda: ho tutte le persone necessarie all'interno del mio team?

In poche parole, quali sono le persone che non possono mancare all'interno del team?

Ciò che andremo ad approfondire nei prossimi minuti è il motivo per il quale la gestione delle risorse umane deve prevedere tre tipologie di persone.

Tre persone che non possono mancare se si vuole gestire al meglio i propri team di lavoro.

 

 

Come gestire il team di lavoro

 

 

In questo articolo risponderemo alle seguenti domande:
  1. Come gestire al meglio il proprio team?
  2. Come si può rendere più efficiente il metodo di lavoro agile?
  3. Quali sono le tre tipologie di persone che caratterizzano i team delle aziende più innovative al mondo?
  4. Qual è il rischio di non avere un team autonomo?
  5. Qual è un esercizio pratico da poter implementare all'interno del team per renderlo più efficiente?

 

 

 

 luna moonly


 

 

 

 

 

Come sempre, massima trasparenza.

 

Moonly

 

  • L’articolo che stai per leggere prende spunto dal video che vedi qui sopra, approfondendolo ancor di più.
  • L’articolo che stai per leggere non contiene alcuna pubblicità, link di affiliazione o sponsorizzazione.
  • Utilizza il simbolo "ingranaggio" in basso a destra del video (qui in alto) per velocizzarlo, ottimizzare il tuo tempo e migliorare la qualità HD.
  • Se stai leggendo questo articolo da PC utilizza la modalità full-screen massima così da rendere più immersiva la tua esperienza di apprendimento.
  • Qui trovi l'intero catalogo di Moonly BLOG.
  • Qui puoi lasciare un feedback di qualità.
  • Qui sotto trovi il Podcast che potrai ascoltare anche su Spotify. 

  

 

 

 

 

 

 

 

___

Prima di iniziare

Prima di iniziare la lettura di questo articolo ti invito a ottimizzare il tuo tempo scaricando il nostro Moonly PLAYBOOK: il manuale strategico da leggere in 1 minuto.

Scaricandolo ora:

  • avrai condensate tutte le strategie pratiche che tratteremo in questo articolo, senza correre il pericolo di dimenticartele per strada;
  • potrai tenere sempre con te le strategie pratiche da applicare in azienda senza dover prendere appunti altrove;
  • potrai condividere tutte le strategie direttamente con i tuoi colleghi, senza rischiare di dimenticarti ciò che avrai letto.

 

 

Team management - Playbook

___

 

 

 

 

Ora, possiamo iniziare.

Buon apprendimento. 

 

 

 

Come gestire in modo efficace il proprio team di lavoro.

Alcune domande che molti manager si fanno sono:

  • Ho tutte le persone necessarie all'interno del mio team?
  • Il mio team è completo?
  • Ho tutte le persone che mi aiuteranno a rendere il team più autonomo?

 

 

Come rendere il team di lavoro autonomo

 

La gestione del team è qualcosa di molto particolare, soprattutto in questo periodo storico. 

Come vedremo in seguito, è necessario infatti che ogni team sia caratterizzato da tre tipologie di persone.

 

 

Le tre tipologie di persone da gestire in azienda



Tre tipologie differenti non solamente dal punto di vista tecnico ma principalmente dal punto di vista attitudinale e caratteriale.

In poche parole, se vogliamo rendere un team autonomo e autosufficiente è necessario che ci siano persone con caratteri e attitudini diverse.

 

 

Diversità in azienda, caratteri e attitudini

 

 

Se ci facciamo caso, la maggior parte delle aziende innovative sono costituite da team con persone differenti tra loro. 

Persone con caratteri diversi.

Sappiamo bene che ogni team dovrebbe essere caratterizzato da 6-8 persone.

Ogni team dovrà quindi avere almeno:

  • una persona della prima tipologia (che vedremo a breve);
  • una persona della seconda tipologia (che vedremo a breve);
  • una persona della terza tipologia (che vedremo a breve).

 

Questa suddivisione è fondamentale soprattutto nei team agili, ossia in tutte le aziende che implementano il metodo di lavoro agile all'interno dei propri team.

Il motivo è molto semplice: “non esiste lavoro agile senza autonomia delle persone”.

 

 

 

Agilità e autonomia nella gestione del personale




L’agile working e l’autonomia delle persone vanno a braccetto. 

Questi due concetti non possono vivere separati.

 

 

Attenzione: se cerchi un metodo per implementare l'Agile in azienda puoi partire già ora guardando il video qui sotto.

 

 

 

 

 

Vediamo quindi le tre tipologie di persone che è necessario siano presenti all’interno di ogni team in azienda.

Nel frattempo, inizia a portare la tua attenzione sul tuo team.

Oppure su un altro team specifico in azienda.

Rifletti se esso contiene tutte e tre le tipologie di persone che vedremo fra poco. 


 

 

Prima tipologia: l'Ispiratore

Chi è l'Ispiratore? 

 

Gestire le persone ispiratrici in azienda

 

 

L’ispiratore è una persona creativa.

Una persona sempre piena di idee.

Una persona che ama trovare nuovi modi per fare le cose.

L’Ispiratore ispira il team con nuove possibili soluzioni.

È un innovatore nato. 

 

 

Come gestire l'innovazione in azienda e portare creatività

 

 

Ama l’innovazione e adora portare questa sua passione sul posto di lavoro per dare libertà alla propria vena creativa.

Solitamente è una persona un po’ ribelle (nel senso buono del termine). 

È quella persona che già quando andava a scuola trascorreva del tempo a pensare a nuove idee.

O a come poter migliorare ciò che veniva fatto in modo ancora tradizionale.

È quindi fondamentale che ogni team di lavoro abbia al suo interno almeno un Ispiratore.

In questo modo potranno sorgere nuove idee su come fare meglio ciò che si sta già facendo.

 

 

Come portare nuove idee al lavoro tramite una gestione aziendale efficace

 

 

Le sue idee non per forza devono essere dirompenti

Possono anche essere delle piccole idee che vanno a risolvere un problema affrontandolo sotto un’altra luce.


In un team Tech, l’Ispiratore potrebbe essere il Designer, ad esempio.

Inizia quindi a chiederti:

  • Il mio team ha almeno un’Ispiratore?
  • Se sì chi è?
  • Qual è il suo nome e cognome?

 

Attenzione: ciò non significa che un tuo collaboratore sarà al 100% un Ispiratore, e 0% le altre due tipologie (che vedremo fra poco). 

Solitamente una persona ha una predominanza in una di queste tipologie.

Io, ad esempio, sono un Ispiratore, ma ciò non significa che sia 100% Ispiratore. 

Posso dire di essere 70% Ispiratore, 5% la seconda tipologia e 25% la terza tipologia.

 

 

Percentuali di team management

 

 

Detto ciò, fra poco analizzeremo il rischio che stanno correndo tutte le aziende che non hanno un Ispiratore all’interno del proprio team.

 

Attenzione: avere molto idee in azienda è fondamentale, ma è altrettanto fondamentale non perdersele per strada. 

Guardando ora il video qui sotto potrai capire come gestire al meglio le idee dell'Ispiratore.

 

 

 

 

 

Seconda tipologia: il Razionale

Chi è il Razionale? 

 

 

Come gestire le persone razionali in azienda

 

 

Il Razionale è l’opposto dell’Ispiratore. 

Se l’Ispiratore abbiamo visto essere la persona dalle mille idee, il Razionale è quella persona che prende queste mille idee e, tramite un'analisi razionale, ne scarta il 90%.

Il Razionale infatti, a differenza dell’Ispiratore che è molto emotivo, è una persona molto teorica e logica.

E razionale, appunto. 

 

 

Mentalità teorica e logica al lavoro



Possiamo dire che è un mezzo avvocato.

È una persona che ama basare le sue scelte non sull’emotività ma sulla teoria, sugli studi, sulle leggi.

Ama rispettare qualsiasi regola scritta o morale.

 

 

Studi, regole e leggi del team management

 

 

In poche parole, il Razionale prende le idee dell’ispiratore e, per non rischiare che l’Ispiratore dia vita a idee troppo pazze, fa in modo che vengano applicate solamente quelle più adatte.

Il Razionale infatti va a criticare in modo funzionale quelle che sono le possibili iniziative dell’Ispiratore.

 

 

Come gestire la critica in azienda

 

 

In un team Tech, il Razionale potrebbe essere il Data Analyst, ad esempio.

Come puoi ben capire, è fondamentale che ogni team abbia un Razionale

Poi vedremo cosa potrebbe accadere se un team non ha a bordo questa tipologia.

Ora chiediti:

  • Ho almeno un Razionale nel mio team?
  • Se sì chi è?
  • Qual è il suo nome e cognome?

 


 

Terza tipologia: l'Operativo

Chi è l'Operativo? 

 

 

Come gestire le persone operative in azienda



L’Operativo è quella persona che ama fare, ama operare, ama “smanettare”.

È quella persona che inconsciamente dice: “a me non interessa creare (Ispiratore), e nemmeno analizzare le varie idee (Razionale). Ciò che amo fare è fare! In poche parole, ditemi quello che c’è da fare e io lo faccio”.

L’Operativo è quella persona che già da bambino amava mettere in pratica tutto ciò che poteva. 

 

 

Le persone pratiche in azienda, come gestirle



Solitamente è una persona che non ama molto la teoria (e nemmeno la scuola e la formazione teorica).

Preferisce provare, sperimentare e mettere in pratica ciò che ha appreso.

In sostanza, all’interno del team è quella persona che prende le idee dell’Ispiratore (che nel frattempo sono state filtrate dal Razionale) e le mette in pratica.

Ciò non significa che l’Ispiratore e il Razionale non facciano nulla. 

Significa piuttosto che il lavoro dell’Operativo è quasi esclusivamente legato al “fare”.

L’Operativo è una persona molto produttiva, ricordatelo.

 

 

Come aumentare la produttività in azienda

 

 

In un team Tech, l'Operativo potrebbe essere il Web Developer, ad esempio.

Ora chiediti:

  • Ho almeno un Operativo nel mio team?
  • Se sì, chi è?
  • Qual è il suo nome e cognome?

Detto ciò, prima di passare all’esercizio pratico, vediamo quali sono i rischi che le aziende stanno correndo non avendo queste tre tipologie di persone.

 

 

1° rischio: cosa sta accadendo al tuo team senza Ispiratore?

Un team senza un Ispiratore è un team a cui manca l’innovazione e la creatività.

 

 

Mancanza di innovazione e creatività in azienda

 

 

Un team senza Ispiratore è un team che non ha nuove idee.

È un team che fa difficoltà a trovare modalità nuove e intelligenti per risolvere i problemi.

Come sappiamo, i team agili si basano sull’autonomia, quindi non possiamo permetterci di far arrivare le idee solamente dall’esterno. 

Un team autonomo e performante è un team che fa nascere le idee “in casa”.

Un team senza l’ispiratore rischia di rimanere un team tradizionale.

Con pratiche tradizionali.

E con persone poco ispirate.

 

 

Come avere persone più ispirate al lavoro



 

Le persone di un team senza l’Ispiratore si sentiranno parte di un team obsoleto.



 

Team management e gestione efficace delle persone

 

 

Un team che non sta dando loro le possibilità di crescere e divertirsi grazie all’innovazione.

Inoltre, non è colpa del Razionale o dell’Operativo se non nascono nuove idee. 

La loro attitudine è un’altra. 

Non possiamo sperare che facciano nascere nuove idee (o ancor peggio forzarli ad avere nuove idee).

Sarebbe come chiedere alla luna di splendere durante il giorno. 

Non è il suo compito. 

Il suo compito è guidarci nei momenti bui.

 

 

 

2° rischio: cosa sta accedendo al tuo team senza Razionale?

Un team senza un Razionale è semplicemente un team che, senza accorgersene, sta disperdendo in modo massiccio le tre risorse più importanti del business: i soldi, il tempo e le persone.

 

 

Le risorse scarse di un business



Sì, hai capito bene.

Immagina di avere un team di 6 persone: 2 ispiratori, 0 razionali e 4 operativi.



 

Gestione efficiente del personale

 

 

Cosa potrebbe succedere?

Sicuramente sarà un team pieno di idee

Tutte queste idee (dell’Ispiratore) verranno poi implementate (da parte dell’Operativo).

L’Ispiratore infatti ama creare.

L’Operativo invece ama fare.

È una pacchia per loro non avere il Razionale all’interno del team. 

Tantissime idee, e tantissime cose da fare.

Tutto molto bello, all’apparenza.

Ma la realtà?

Il problema è che delle 10 idee dell’Ispiratore almeno 8 non sono in linea con l’azienda (dal punto di vista del mercato, della privacy, dei regolamenti, del budget aziendale…).


 

Come gestire al meglio i propri collaboratori

 

 

All’Operativo però poco importa. 

Lui ama fare, quindi farà tutto ciò che l’Ispiratore gli proporrà.

Se vogliamo quindi rendere il team più efficiente dobbiamo assicurarci di avere almeno un Razionale a bordo.

Ora potresti dire: “vabbè, ma c’è il manager che controlla!”

Così facendo il tuo team non sarà più autonomo.

Inoltre, ricordati che il manager potrebbe appartenere alla tipologia “Ispiratore”.

Riflettici.

 

 

3° rischio: cosa sta accadendo al tuo team senza Operativo?

Un team senza l’Operativo è un team fermo, oppure risulta essere molto lento. 

 

 

Criticità nella gestione di un team




Perché questo?

Molto semplice: l’Operativo è quella persona che si fa poche domande e che agisce facendo quello che c’è da fare.

L’Operativo non si chiede il perché

Fa quello che è necessario fare.

A lui piace fare, quindi non farà altro che mettere in pratica ciò che gli viene assegnato, senza perdere tempo.

Pensa alla maggior parte degli sviluppatori: essi sono straordinari perché amano smanettare e fare ciò che c’è da fare. 

È la loro passione

Non gli interessa se l’idea è giusta o meno.

Loro amano fare.

Quindi, un team senza un Operativo è un team con le giuste idee, con la giusta razionalità, ma con poca implementazione. 

 

 

Mancanca di implementazione in azienda

 

 

Questo fa sì che il team sia molto lento nella crescita.

 

 

Come crescere un business più velocemente con una gestione aziendale migliore

 

 

Anche in questo caso potresti affermare:“beh, se manca una di queste tipologie sarà il Team leader (o manager) a sopperire la mancanza di quella persona, o sbaglio?”

Ottima domanda.

Ti rispondo con un’altra domanda: “se il manager sopperirà la mancanza del Razionale, chi farà il manager? 

E se il manager appartiene alla tipologia “Ispiratore” come credi riuscirà a “fare” il Razionale?

Tutto questo ci fa capire che un team efficiente, autonomo e agile deve obbligatoriamente avere queste tre tipologie di persone.

 

 

Efficienza aziendale, autonomia delle persone e agilità




Chi vi parla di “agile working” senza assicurarvi che vi siano queste tre tipologie di persone sta provando a scalare l’Everest partendo dal campo 2.

L’Everest va scalato dal campo base

Solo in questo modo arriveremo al campo 2 pronti per affrontare gli ultimi tratti della scalata.

 

Attenzione: prima di vedere l'esercizio pratico ti sarà utile approfondire come rendere più snella l'intera gestione del team.

Vai pure ora al minuto 7:52.

È un esercizio semplice. Ed efficace. 

 

 

 

 

 

 

Esercizio pratico per gestire al meglio il proprio team.

L’esercizio che ti propongo è molto semplice, e ti consiglio di farlo fare a ogni vostro Team leader (o manager).

Prendi un foglio (anche un documento del tuo computer va bene) e dividi il foglio in tre colonne.

 

Esercizio per gestire al meglio un team di lavoro

 

 

In alto scrivi il nome del Team (l’esercizio che stiamo facendo è specifico per il team che sceglierai)

  • Il titolo della prima colonna (a sinistra) sarà “Ispiratore”.
  • Il titolo della seconda colonna (al centro) sarà “Razionale”.
  • Il titolo della terza colonna (a destra) sarà “Operativo”.

 

 

Esercizio pratico di team management

 

 

  1. Nella colonna dell’Ispiratore scriverei il nome e il cognome delle persone che fanno parte della tipologia “Ispiratore”.  (Es. Mario Rossi)
  2. Nella colonna del Razionale scriverei il nome e il cognome delle persone che fanno parte della tipologia “Razionale”. (Es. Cloe Verdi)
  3. Nella colonna dell’Operativo scriverei il nome e il cognome delle persone che fanno parte della tipologia “Operativo”. (Es. Luna Bianchi)


Metodo per gestire i team di lavoro


 

Al termine dell’esercizio, guarda il tuo foglio.

Se ti accorgi che una delle tre colonne è rimasta vuota significa che quel team specifico non ha tutte le persone necessarie per rendere il team autonomo ed efficiente.

A quel punto dovrete fare una piccola riorganizzazione interna.


 

Come effettuare una riorganizzazione interna

 

 

Se ad esempio il team ha bisogno di un Ispiratore sarà necessario far entrare nel team un’Ispiratore che si trova in un altro team.

O eventualmente, assumere una persona che appartenga alla tipologia Ispiratore.




___

Prima di concludere

Prima di passare alla parte conclusiva di questo articolo ti invito a scaricare il nostro Moonly PLAYBOOK, il manuale strategico da leggere in 1 minuto

Scaricandolo ora:

  • avrai cristallizzate tutte le strategie pratiche che abbiamo trattato in questo articolo, senza correre il pericolo di dimenticartele;
  • potrai tenere sempre con te le strategie pratiche da applicare in azienda, senza dover tornare nuovamente in questo articolo per rileggerle;
  • potrai condividere le strategie appena apprese direttamente con i tuoi colleghi, senza rischiare di dimenticarti ciò che hai appena letto.

 

 

Team management - Playbook

___

 

 

 

Conclusione

Anche quest’articolo sta volgendo al termine.

In questo articolo abbiamo capito che ogni team aziendale (autonomo e agile) deve essere caratterizzato da:

  • almeno un Ispiratore
  • almeno un Razionale
  • almeno un Operativo.

Le persone da gestire in un team




Inoltre, le aziende più innovative al mondo hanno capito che:

  • non esiste agilità senza autonomia;
  • non sistema autonomia senza agilità;
  • non esiste agilità e autonomia senza l’Ispiratore, il Razionale e l’Operativo.

 

 

Agile workinga, autonomia e team management



 

Grazie a ciò, inizierete a rendere il vostro business:

  • più efficiente
  • più performante
  • più umano (basato sulle persone).

 

 

Efficienza aziendale, performance lavorativa e umanizzare il business




I motivi sono i seguenti:

  • le persone si sentiranno più allineate grazie alla possibilità di lavorare in base alla propria attitudine;
  • le persone si sentiranno più stimolate grazie alla presenza di un team completo;
  • le persone si sentiranno più indipendenti grazie all’autonomia acquisita.

 

Complimenti per essere arrivato/a al termine di questa lettura.

Sentiti libero/a di condividere ora il link a questo blog con tutte le persone che sai già potranno beneficiare di questa lettura.

A presto.

Ciao.

 

 

 

 

 

 

 

 Accedi a Moonly TV, gratis.

Tutte le strategie pratiche utilizzate dalle più innovative aziende al mondo per attrarre, potenziare e motivare i propri collaboratori.Moonly TV: attrarre, potenziare e motivare i propri collaboratori

 

 

  

___

Crediamo nell'unicità.
Il nostro scopo è ridonare dignità all'essere umano.
Aiutiamo le aziende ad attrarre, potenziare e motivare i propri collaboratori affinché il loro business cresca in modo rapido, sostenibile ed eccellente.

Moonly