Cloe e il suo viaggio per debellare le convinzioni che la limitavano.

 

Ci sono delle frasi che se pronunciate frequentemente possono impedirci di raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati.

Quelle stesse frasi che hanno portato Cloe, una giovane Web developer, a indebolire il suo mindset.


Se sei un/a giovane che si sta affacciando al mondo del lavoro o vuoi dare uno slancio alla tua carriera, in questo episodio scoprirai la storia di Cloe.

Una storia che ci fa riflettere su quanto le convinzioni possono spegnere la nostra forza dinanzi ai nostri obiettivi.

Una storia che ci fa capire come Cloe sia riuscita a rafforzare il suo mindset diventando di conseguenza più performante nel lavoro, e nella vita.


Il 17° episodio di Moonly CAREER sta per iniziare.

Partiamo!



Come cambiare mindset e convinzioni

 

 

 

Lasciati andare.

Avvia Moonly Music

 

 

 

 

In questo episodio risponderemo alle seguenti domande.

  1. Chi è Cloe e qual è il suo obiettivo?
  2. Cosa sta frenando Cloe nel conseguire il suo obiettivo?
  3. Quali sono le tre convinzioni limitanti che la stanno bloccando?
  4. In che modo Cloe potrà conseguire il suo obiettivo?
  5. Perché Cloe si sente una persona immeritevole?

 

 

Luna Moonly 

 

 

La storia di Cloe.

Immagina Cloe, una giovane web developer.

 

Convinzioni limitanti esempio

 

 

Cloe, fra i vari obiettivi che ha in questo momento, ne ha uno molto particolare.

L’azienda per cui lavora infatti, le ha dato l’opportunità di realizzare in totale autonomia il nuovo sito web dell’azienda.


Esempio mindset convinzioni

 

 

Cloe sente un'importante responsabilità addosso.

Una responsabilità che da un lato la stimola, ma dall'altro la intimorisce.


Obiettivi ambiziosi paura

 

 

Cloe crede che l’obiettivo che le è stato assegnato non sia alla sua portata, e di conseguenza crede di non poterlo raggiungere.

 

Convinzione non posso

 

 

Oltre a credere di non poterlo conseguire, inizia a credere di non avere tutto ciò che le serve per realizzare un intero sito web in totale autonomia.

 

Convinzione limitante non ho tutto ciò che mi serve

 

 

Inoltre, vedendo tutti i suoi colleghi più bravi di lei inizia a credere di non meritarsi una responsabilità così elevata.


Convinzione limitante non me lo merito

 

 

Insomma, quello che poteva essere visto come un obiettivo stimolante, viene invece visto da parte di Cloe con un vero e proprio macigno.

 

Obiettivi come macigni

 


 

Le domande che ora dovremmo porci sono:

  • Per quale motivo Cloe crede di non poter raggiungere il suo obiettivo? 
  • Per quale motivo Cloe crede di non avere tutto ciò che le serve?
  • Per quale motivo Cloe crede di non meritarsi un obiettivo così ambizioso?


La risposta sta in una sola parola: mindset.

 

Mindset e obiettivi

 

 

Sì, ciò che sta frenando Cloe nel conseguire il suo obiettivo non sono le sue capacità, bensì il suo mindset.

Nello specifico, le sue convinzioni.


Convinzioni bloccanti

 

Ora, lasciamo da parte Cloe per qualche istante.

La incontreremo nuovamente fra poco.



Esempio convinzioni

 

 

Vorrei che immaginassi un tuo obiettivo.

Un obiettivo che devi raggiungere dal punto di vista lavorativo.

Un obiettivo che da un lato ti stimola, ma dall’altro lato ti mette un po’ di timore.

Pensa per qualche istante a quell’obiettivo.



Obiettivo lavorativo

 

 

Immagino che questo obiettivo sia importante per te, corretto?

Bene, tieni pure il tuo obiettivo in mente.

Sappi che è normale che un obiettivo ci intimorisca.

Ciò che possiamo fare per far sì che questa paura diventi forza interiore è rafforzare il nostro mindset affinché le nostre azioni non vengano limitate dalle nostre convinzioni.

 

Convinzioni limitanti esempi 

 

 

Vediamo quindi le tre convinzioni che dobbiamo installare in noi per rafforzare il nostro mindset e portare a termine i nostri obiettivi.







Prima convinzione・Io posso.

La prima convinzione per rafforzare il nostro mindset è “Io posso”.

 

Convinzione potenziante io posso

 

 

Torniamo alla nostra Cloe.

 

Esempio convinzione potenziante

 

 

Un freno che Cloe sta avendo nel conseguire il proprio obiettivo è quello di credere che esso non sia alla sua portata.

In parole povere crede di non poterlo raggiungere.

In parole ancor più povere, il suo mindset sta dicendo “Non posso”.

 

Convinzione bloccante non posso

 


Dinanzi a questa sua convinzione, il suo atteggiamento non potrà mai essere propositivo.

Come credi farà Cloe a raggiungere il suo obiettivo se crede di non poterlo raggiungere?

Come pensi troverà le forze e le energie per portare avanti le proprie azioni?

Con un mindset di questo tipo, sarà molto difficile per Cloe riuscire a raggiungere il suo obiettivo, non credi?

 

Domanda riflessiva convinzione

 

 

Ora ti chiedo: se fossi in Cloe che consiglio ti daresti

 

Consigli convinzioni

 

 

Oppure, immagina di essere un piccolo grillo parlante che può aiutare Cloe a superare questo suo problema.

Che consiglio daresti a Cloe?

Pensaci qualche istante.

 

Convinzioni limitanti consigli

 

 

Sì, quella che stai iniziando a pensare è effettivamente un’ottima idea.

Un consiglio che potresti dare a Cloe è proprio quello di dirle che altre persone come lei sono già riuscite in quest’impresa.

Già altre persone come lei sono riuscite a conseguire un obiettivo simile.

Di conseguenza, se altre persone sono riuscite, non c’è motivo per il quale lei non debba riuscirci.


Persone sono già riuscite a raggiungere l'obiettivo

 

 

Infine, un ulteriore consiglio che potresti dare a Cloe è quello di smettere di utilizzare la frase “Non posso”.

 

Non posso convinzione da eliminare

 

 

Questa frase non fa altro che depotenziare il suo mindset.

Ciò che le consiglierai sarà invece quello di ripetersi più volte al giorno la frase “Io posso” facendola immediatamente seguire da un’azione reale.

Ciò significa che Cloe non dovrà solamente dire “io posso”, ma dovrà far seguire a questa frase una qualsiasi attività in linea con il suo obiettivo.

In questo modo riuscirà a rafforzare il suo mindset.



Ripetere convinzione io posso più azioni

 

 

Bene, ora che abbiamo dato questi importanti consigli a Cloe ti chiedo: che ne dici di utilizzare la stessa strategia per conseguire il tuo obiettivo?

Se Cloe ce la sta già facendo, non c’è motivo per il quale tu non debba riuscirci, o sbaglio?

Quindi, inizia anche tu a eliminare la frase “non posso” e sostituiscila con la frase “io posso”.

 

Da convinzione limitante a potenziante

 

 

Ricordati inoltre che come altre persone hanno già raggiunto un obiettivo simile al tuo, non c’è motivo valido perché tu non ci possa riuscire.

Con il giusto impegno e la giusta determinazione, sia tu che Cloe porterete a casa il vostro obiettivo.


Impegno determinazione

 

 

La domanda che ora potresti farti è: “Ok, è sufficiente questo per rafforzare il mio mindset?”

 

Eliminare convinzioni cos'altro

 

 

Certo che no.

Abbiamo detto esserci tre convinzioni principali per rafforzare il mindset di fronte a obiettivi ambiziosi.

Quella che abbiamo appena visto è la prima convinzione.

Vediamo ora la seconda.









Seconda convinzione・Io ho tutto ciò che mi serve.

La seconda convinzione per rafforzare il nostro mindset è “Io ho tutto ciò che mi serve”.


Convinzione ho tutto ciò che mi serve

 

 

Torniamo nuovamente a Cloe.

 

Esempio convinzione depotenziante

 

 

Ora che Cloe ha capito quanto la frase “non posso” sia deleteria per il conseguimento del proprio obiettivo, dobbiamo dare a lei un secondo consiglio.

Infatti, come abbiamo visto poco fa, Cloe non ha solamente la convinzione legata al non poter raggiungere il suo obiettivo.

Un’altra convinzione che sta limitando Cloe è il fatto di credere di non avere tutto ciò che le serve per raggiungere il suo obiettivo.

Nello specifico crede di non avere le competenze necessarie per conseguirlo.


Convinzione depotenziante non ho tutto ciò che mi serve

 

 

È come se si sentisse spoglia.

Spoglia di tutte le competenze di cui avrebbe bisogno.



Non ho le competenze convinzione

 

 

Come stai già iniziando a capire, queste convinzioni possono essere tranquillamente debellate.

Ciò che andremo a far capire a Cloe è che in realtà lei ha già tutto ciò che le serve per conseguire il suo obiettivo.

Se infatti l’azienda ha offerto a lei un obiettivo così ambizioso significa che in realtà Cloe ha tutto ciò che le serve per conseguirlo.

Dovrà semplicemente capire come trovare ciò che le serve.


Esempio convinzione come trovare

 

 

Un po’ come un minatore.

Anche se inizialmente sembra non trovate il diamante, esso è convinto di una cosa: cercando, lo troverà.


Esempio convinzione minatore

 

Cosa significa tutto ciò?

È molto semplice.

Quando Cloe crede di non avere tutte le competenze necessarie non sta dicendo di non avere nessuna competenza.

Molto probabilmente infatti, lei ha già la maggior parte delle competenze necessarie.

 

Competenze da acquisire e convinzioni

 

 

Ciò che potrebbe mancare a Cloe sono solamente piccole competenze che possono essere apprese in poco tempo.

Questo però non deve essere un freno per Cloe.

Le competenze possono essere acquisite.

Per questo motivo consiglieremo a Cloe di compiere una semplice azione: acquisire le competenze che le mancano.


Quali competenze acquisire e come acquisirle

 

 

 

Lo so che tutto ciò potrebbe sembrare scontato.

Il fatto è che, purtroppo, Cloe sta limitando il suo mindset proprio a causa di questa sua convinzione

Che motivo c’è nel farsi bloccare semplicemente per una mancanza di competenze?

Basterà semplicemente che Cloe acquisisca quelle poche competenze che le mancano.

Condividi con me?


Condivisione pensiero

 

 

Inoltre, ciò che aiuterà Cloe ha conseguire il suo obiettivo sarà eliminare dal suo vocabolario la frase “non ho tutto ciò che mi serve” e la sostituirà con la convinzione “io ho tutto ciò che mi serve”.

Dal momento in cui assocerà questa frase allo sviluppo di nuove competenze il suo mindset si rafforzerà maggiormente.



Convinzione potenziante più nuove competenze

 

 

Quindi, tornando al tuo obiettivo, prendi esempio da ciò che ora farà Cloe.

Se credi di non avere tutte le competenze necessarie fai come lei.

Chiediti: “quali sono le reali competenze che in questo momento mi mancano?


Competenze necessarie convinzioni

 

 

Una volta che avrai risposto a questa domanda, chiediti: come posso sviluppare queste competenze affinché riesca a conseguire l’obiettivo prefissato?

 

Eliminare convinzione personale

 

 

 

Dal momento in cui la seconda convinzione sarà smarcata, sarà il momento di approfondire la terza.







Terza convinzione・Io me lo merito.

La terza convinzione per rafforzare il nostro mindset è “Io me lo merito”.


Io me lo merito convinzione

 

 

Un’ultima convinzione che sta minando i risultati di Cloe è il fatto di credere di non meritarsi il raggiungimento di quell’obiettivo.



Non me lo merito convinzione

 

 

Cloe infatti, vedendo i suoi colleghi più bravi di lei, crede che non sia lei la persona giusta per realizzare il sito web dell’azienda.


Convinzione non sono la persona giusta

 

 

Crede di non meritarsi quel risultato.

Crede che ci siano persone più meritevoli di lei.


Convinzione gli altri sono più meritevoli di me

 

 

Questo è un vero peccato, non credi?

L’azienda ha deciso di dare a Cloe un'importante responsabilità, e lei la sta letteralmente gettando dalla finestra credendo di non meritarsi quell'opportunità.


Esempio convinzioni finestra

 

 

Perché mai Cloe non dovrebbe sentirsi meritevole?

Dopotutto è un essere umano come tutti noi.

E come tutti noi ha il diritto di sentirsi all’altezza del contestomeritevole al pari degli altri.


Mi sento all'altezza me lo merito

 

 

Purtroppo, nella società che stiamo vivendo succede sempre più spesso di sentirci immeritevoli.

Crediamo di non meritarci il conseguimento dei nostri obiettivi.

 

Crediamo di non meritare

 

 

Sicuramente i social network non sono d'aiuto a Cloe nel sentirsi una persona meritevole.

Ogni giorno, mentre trascorre la sua oretta sui social, vede personaggi famosi acclamati.

Donne e uomini di successo.

Tutti sembrano avere una vita perfetta.

Insomma, Cloe è sempre più convinta di non meritarsi di meglio dalla vita. 

 

Non merito di più

 

 

Sì, lo so cosa stai pensando.

Anch’io se fossi in te darei quel consiglio a Cloe.

È che sai, è difficile non farsi influenzare dai social network.

Allo stesso tempo non è facile sfuggire alle leve psicologiche che i social network utilizzano per rubare il poco tempo libero che Cloe si ritrova ad avere durante la giornata.


È difficile sfuggire dai social network

 

 

Sicuramente potremo consigliare a Cloe di frequentare il meno possibile quei luoghi, e concentrarsi maggiormente su se stessa.

Dal momento in cui Cloe inizierà a non farsi influenzare da ciò che gli altri dicono di lei o dal modo in cui gli altri vivono la loro vita, potrà sicuramente sentirsi più in pace con se stessa.

Stando più tempo con se stessa riuscirà finalmente a capire che il merito di ciò che ha realizzato sin qui nella sua vita, è tutto suo.

E tutto suo sarà il merito degli obiettivi che conseguirà in futuro.

 

Il merito è suo

 

 

Iniziando a dirsi “io me lo merito” e associando a queste parole delle azioni specifiche - come ad esempio l’acquisire le competenze necessarie per raggiungere l’obiettivo - si renderà sempre più conto di essere una persona straordinaria.

 

Convinzione io me lo merito

 

 

Una persona che può raggiungere i suoi obiettivi.

Una persona che ha tutto ciò che le serve.

E soprattutto, una persona che merita di ottenere i risultati dai suoi sacrifici.


Tre convinzioni potenzianti

 

 

Insomma, ciò che Cloe sta capendo, è il frutto di ciò che tu hai già capito.

I risultati che lei otterrà, sono gli stessi che anche tu, senza accorgertene, stai già ottenendo.

 

 




  

Conclusione

Bene, anche questo episodio sta per concludersi.

In questo episodio abbiamo visto esserci tre convinzioni che tendono a bloccare il nostro mindset.

  • Non posso.
  • Non ho tutto ciò che mi serve.
  • Non me lo merito.

 

Tre convinzioni limitanti



 

Una volta che avremo identificato queste convinzioni presenti in noi, non dovremo fare altro che unire delle frasi potenzianti a delle azioni che siano allineate al raggiungimento dei nostri obiettivi.


Le convinzioni che da ora in poi rafforzeranno il tuo mindset saranno:

  • Io posso.
  • Io ho tutto ciò che mi serve.
  • Io me lo merito.

 

Tre convinzioni rafforzanti


 

Ricordati di associare a queste tre frasi delle azioni pratiche.

In questo modo farai capire alla tua mente che non sei una persona di sole parole, bensì di fatti concreti.

Un po' come la nostra Cloe, che grazie ai nostri consigli sta già riuscendo a conseguire il suo obiettivo.

 

Esempio Cloe convinzioni

 

 

 

 

Congratulazioni per aver terminato questo episodio.

Ricordati che il miglior modo per interiorizzare le Human skills è quello di unire la parte teorica con la parte pratica.

Ora sta a te mettere in atto le strategie che hai appena appreso.

Se ti va, condividi questo link con 3 persone che sai già potranno beneficiarne.

In questo modo avrai aiutato altre persone come te a esaltare la propria unicità.

Tutto questo per ridonare dignità all'essere umano.

 

Grazie, e a presto.

Moonly Editorial Team

 

_

Tutti i nostri episodi sono realizzati dal nostro Team editoriale di Psicologi, Business Coach e Consulenti filosofici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA