Lorenzo Tesorone

 

Napoli, Pescara, viaggi, libri.

Questo è solamente un piccolo assaggio dell'unicità di Lorenzo.

Scopriamo il lato umano di Fater attraverso gli occhi di Lorenzo Tesorone.

 

 

_

Ciao Lorenzo, raccontaci un po’ di te.

Ciao a tutti! Sono Lorenzo e mi avvicino ai trenta (inesorabilmente, aiuto!). Vivo a Pescara da un anno ma sono di Napoli.

Nel tempo libero mi dedico ai libri - non importano genere, autore, anno di pubblicazione - e allo studio delle lingue straniere.

Prima di Covid-19 viaggiavo tanto e spero di tornare a farlo molto presto.

Per me l'unica cosa che davvero conta è imparare, non importa cosa e non importa come.



Come lavorare in Fater,  carriera in Fater, atmosfera lavorativa in Fater, come si lavora in Fater, recensioni lavoro in Fater, caratteristiche lavoro per Fater

 







_

Cosa ti ha portato a entrare in Fater?

Ho sempre cercato una realtà importante - per imparare il più possibile - e che avesse anche a cuore la responsabilizzazione e lo sviluppo dei giovani.

Fater soddisfa entrambi i requisiti: si ha la possibilità di lavorare con persone estremamente competenti e di grande esperienza e, allo stesso tempo, crede fermamente nei giovani e nelle loro capacità, valorizzandoli.


Come lavorare in Fater,  carriera in Fater, atmosfera lavorativa in Fater, come si lavora in Fater, recensioni lavoro in Fater, caratteristiche lavoro per Fater

 









_

Che definizione daresti al tuo lavoro in Fater?

Una definizione? Montagne russe! Non sto fermo un attimo, faccio mille cose diverse, la flessibilità non è un consiglio ma una parola d'ordine.

Per le persone che come me trovano interessante qualsiasi cosa, è l'ambiente ideale per divertirsi.

Nello specifico mi occupo di sviluppo prodotto, ricerca di nuove tecnologie, compliance con i regolamenti e sostenibilità.

Ci sono tante sfide da vincere e il fatto di sentirsi protagonisti anche di una piccola parte di esse è per me un enorme motivo di soddisfazione.



Come lavorare in Fater,  carriera in Fater, atmosfera lavorativa in Fater, come si lavora in Fater, recensioni lavoro in Fater, caratteristiche lavoro per Fater

 







_

Quali sono le 3 caratteristiche che reputi più importanti per svolgere al meglio il tuo lavoro?

Capacità di mettere in discussione lo status quo: in Fater avere un'idea diversa è un valore aggiunto, non un problema. Solo così possiamo fare innovazione.

Pensiero critico: il diavolo si nasconde nei dettagli, no? Come in ogni meccanismo complesso bisogna sempre farsi una domanda in più, anche se non rientra tra le proprie aree di competenza. Bisogna saper mettere le cose in discussione in modo sano.

Rigore tecnico: senza competenze non si va da nessuna parte. Bisogna studiare, studiare, studiare! E aggiornarsi sempre.



Come lavorare in Fater,  carriera in Fater, atmosfera lavorativa in Fater, come si lavora in Fater, recensioni lavoro in Fater, caratteristiche lavoro per Fater

 

 






_

Cosa apprezzi maggiormente dei tuoi colleghi e delle tue colleghe?

Sicuramente l'estrema competenza: ho l'opportunità di lavorare con persone che dispongono di un bagaglio tecnico veramente notevole.

Ogni confronto con loro è per me un'occasione di apprendimento, siano esse figure junior che senior.

Apprezzo tantissimo anche il fatto che non vi siano rivalità e competizione: remiamo tutti nella stessa direzione, sempre con un confronto sincero per crescere tutti insieme.



Come lavorare in Fater,  carriera in Fater, atmosfera lavorativa in Fater, come si lavora in Fater, recensioni lavoro in Fater, caratteristiche lavoro per Fater

 

 





_

Quali sono le 3 soft skills che reputi più importanti nel tuo team e che consiglieresti ai giovani di coltivare?

L'attitudine positiva: la soluzione esiste sempre.

Diffondere le conoscenze: bisogna contaminare e contaminarsi, crescere e far crescere.

Empatia: nessuno ha voglia di lavorare con persone che non sanno comprendere gli altri e le altre. Coltivate l'interazione con le persone e costruite rapporti sani e sinceri.



Come lavorare in Fater,  carriera in Fater, atmosfera lavorativa in Fater, come si lavora in Fater, recensioni lavoro in Fater, caratteristiche lavoro per Fater

 

 






_

Ti va di raccontarci quando ti sei accorto che la forza del team ha fatto la differenza di fronte a una difficoltà?

Francamente l'ho capito sin da subito: ci compattiamo, risolviamo i problemi e solo dopo capiamo cosa è andato storto. Non esiste puntare il dito.


Come lavorare in Fater,  carriera in Fater, atmosfera lavorativa in Fater, come si lavora in Fater, recensioni lavoro in Fater, caratteristiche lavoro per Fater

 

 






_

Che consiglio daresti ai giovani che stanno cercando la propria strada nel mondo del lavoro?

Darei un semplice consiglio: "Trovate un'azienda che valorizzi il vostro talento!"



Come lavorare in Fater,  carriera in Fater, atmosfera lavorativa in Fater, come si lavora in Fater, recensioni lavoro in Fater, caratteristiche lavoro per Fater

 







_

A quali persone consiglieresti di entrare a lavorare in Fater?

Consiglio Fater a tutte le persone che hanno voglia di mettersi in gioco, che non hanno paura di rischiare, di sbagliare, e dunque di crescere. 

Inoltre, la consiglio a tutti coloro che sentono di avere elevate competenze trasversali, in quanto qui, si troverà il modo di valorizzarle.



Come lavorare in Fater,  carriera in Fater, atmosfera lavorativa in Fater, come si lavora in Fater, recensioni lavoro in Fater, caratteristiche lavoro per Fater








_

Cosa ami maggiormente di Fater?

L'attenzione alle persone e alle loro necessità.

Esiste un vero e proprio programma per questo, chiamato "People First": ci sono confronti continui sugli sviluppi di carriera e i desideri delle persone. Se domani avessi una qualsiasi necessità troverei delle persone disposte ad ascoltarmi ed aiutarmi.

Tutto questo non lo reputo scontato.



Come lavorare in Fater,  carriera in Fater, atmosfera lavorativa in Fater, come si lavora in Fater, recensioni lavoro in Fater, caratteristiche lavoro per Fater

 

 





_

Come descriveresti l’atmosfera lavorativa in Fater?

Adrenalinica e divertente. Non mancano le situazioni in cui bisogna portare il risultato a casa con tempi strettissimi ma sappiamo anche non prenderci troppo sul serio.



Come lavorare in Fater,  carriera in Fater, atmosfera lavorativa in Fater, come si lavora in Fater, recensioni lavoro in Fater, caratteristiche lavoro per Fater

 

 





_

In che modo credi che Fater sia unica rispetto ad altre aziende?

Per quanto riguarda il "mercato", abbiamo un'attenzione maniacale verso i consumatori. È un valore che viene inculcato sin dall'inizio del proprio percorso professionale.

Testiamo e ritestiamo i prodotti sino allo sfinimento: nessuno è disposto ad accettare compromessi su questo.

Invece sul lato della soddisfazione personale non credo che ci siano tante aziende in Italia pronte a puntare in modo energico sui giovani.



Come lavorare in Fater,  carriera in Fater, atmosfera lavorativa in Fater, come si lavora in Fater, recensioni lavoro in Fater, caratteristiche lavoro per Fater

 

 






_

Al giorno d’oggi, quanto ritieni importante crescere costantemente sia a livello tecnico che a livello umano?

Lo ritengo fondamentale. In ambienti altamente professionali la crescita tecnica è scontata ma non è detto che vi si accompagni anche quella umana.

Qui in Fater, per fortuna, è possibile.



Come lavorare in Fater,  carriera in Fater, atmosfera lavorativa in Fater, come si lavora in Fater, recensioni lavoro in Fater, caratteristiche lavoro per Fater

 

 

 




_

Nonostante viviamo in un mondo molto incerto, cosa ti dà maggior sicurezza nel lavorare in Fater?

Che non si perde mai di vista il consumatore: dare il massimo, sempre e comunque, per offrire un prodotto di alto livello è una di quelle cose che mi rende tranquillo.

Anche gli investimenti di sostenibilità, a mio avviso, la dicono lunga sulla futuribilità di Fater.



Come lavorare in Fater,  carriera in Fater, atmosfera lavorativa in Fater, come si lavora in Fater, recensioni lavoro in Fater, caratteristiche lavoro per Fater

 

 





_

Quando hai capito che Fater era l’azienda giusta per te?

Dalla prima riunione tecnica: ho visto un team di persone incredibilmente competenti confrontarsi su temi estremamente complicati con una naturalezza non comune.


Come lavorare in Fater,  carriera in Fater, atmosfera lavorativa in Fater, come si lavora in Fater, recensioni lavoro in Fater, caratteristiche lavoro per Fater

 

 






_

Quali sono i valori di Fater che senti particolarmente tuoi?

C'è una parte del People First che mi piace particolarmente: Listen.

Ascoltare gli altri è l'unico modo per creare connessioni genuine e costruire rapporti sinceri e onesti.


Come lavorare in Fater,  carriera in Fater, atmosfera lavorativa in Fater, come si lavora in Fater, recensioni lavoro in Fater, caratteristiche lavoro per Fater

 







_

Se ti va, raccontaci qualcosa a cui tieni particolarmente riguardo il tuo lavoro in Fater e riguardo la vostra cultura aziendale.

La valorizzazione del talento è sistematica: sono tutti importanti per portare a termine il risultato.

Ci sentiamo una vera squadra, partendo dalle funzioni più tecniche come la mia, arrivando a quelle con un ruolo più commerciale.


Come lavorare in Fater,  carriera in Fater, atmosfera lavorativa in Fater, come si lavora in Fater, recensioni lavoro in Fater, caratteristiche lavoro per Fater

 

 





_

Se dovessi descriverci una cosa per cui ti sei sentito particolarmente fiero in Fater cosa ci racconteresti?

Abbiamo partecipato a un progetto per la diffusione della "cultura della sostenibilità" con le scuole medie. Poter parlare ai bambini di questi temi così importanti è stato incredibile per me.

Sono molto orgoglioso di aver aggiunto un piccolo tassello nella formazione di futuri cittadini consapevoli e rispettosi dell'ambiente.



Come lavorare in Fater,  carriera in Fater, atmosfera lavorativa in Fater, come si lavora in Fater, recensioni lavoro in Fater, caratteristiche lavoro per Fater

 

  

 

 

Scopri altre storie di Fater, qui →

Oppure, visita il sito, qui →