Ken, il giovane sudafricano

 

Ken, un giovane sudafricano, si trova al termine di un periodo lavorativo che lo ha portato, insieme al suo team, a rivalutare alcuni aspetti.

Ciò che lo sta attendendo è un nuovo capito. Un capitolo che potrà offrire a lui, e tutte le persone che lavorano con Ken, risultati ancor più importanti.

Tuttavia, al giovane sudafricano manca un metodo per prendere decisioni in modo efficace. Un metodo che possa adottare insieme ai suoi colleghi e alle sue colleghe.

Cosa accadrà un giorno nell’enorme biblioteca di Città del Capo?

E soprattutto, cosa estrapolerà Ken dal magico gioco degli scacchi?

Scopriamolo ora, immergendoci nella sua storia.

 


Decision making: cos'è, definizione e significato





 

_

Ken, il giovane sudafricano.

Ken è un giovane ragazzo sudafricano che da una manciata d’anni lavora presso una piccola azienda a Città del Capo, sulla costa sud-orientale del Sudafrica.


Capacità decisionale: come decidere in modo efficace con il metodo





 

Atterrato in azienda ormai cinque anni fa, da circa sei mesi Ken è il marketing manager a tutti gli effetti.

È gennaio, e in azienda si è appena concluso un periodo molto intenso. Un periodo fatto di successi, errori e insegnamenti. 

Un periodo che però, ora, sta aprendo le porte a un nuovo capitolo importante.






 

«Sei soddisfatta di ciò che abbiamo fatto sin qui?» domandò Ken a una sua collega.

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita




 

«Beh, da un lato ti direi di sì. D’altro lato, c’è ancora molto da migliorare.»

Capacità di decidere e decision making: metodo per decidere




 

«Sì, hai ragione. Sarebbero tante le cose da migliorare. Tuttavia non è mai facile decidere su cosa è bene focalizzarsi.» replicò il giovane Ken concludendo il discorso con la collega.

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita




 

Per alcuni giorni i pensieri del giovane sudafricano continuarono a dirigersi su come poter iniziare al meglio l’importante periodo che stava per attenderlo.

Una sera, mentre stava tornando a casa dal lavoro, decise di entrare nella grande biblioteca a pochi metri da casa.






 

«Chissà che magari possa trovare un libro che mi aiuti a prendere decisioni in modo efficace.» pensò il ragazzo entrando nell’enorme biblioteca della città.

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita




 

Di fronte a lui vi erano un paio di persone che stavano leggendo e approfondendo i temi più variegati.

Il ragazzo si mise alla ricerca di qualche buon libro che potesse offrirgli ciò che gli serviva.

La ricerca durò per una dozzina di minuti, ma nulla da fare.

Nulla sembrava essere attinente con ciò che necessitava.

Così, senza alcun timore, si diresse verso la responsabile della biblioteca.






 

«Mi scusi signora, posso chiederle un’informazione?»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita




 

«Certo ragazzo, dimmi pure.» affermò la donna togliendo lo sguardo dal libro che stava sfogliando.

Corso per prendere decisioni in modo funzionale. Come prendere decisioni migliori




 

«Stavo cercando un manuale che mi potesse aiutare a prendere decisioni in modo efficace.»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita




 

«Posso chiederti che genere di decisioni dovrai prendere?» chiese la donna.

Corso per prendere decisioni in modo funzionale. Come prendere decisioni migliori




 

«Riguardano il mio lavoro, signora. Ho appena terminato un periodo lavorativo molto intenso, e si sta aprendo ora per me una nuova parentesi.

Avrei necessità di capire come fare il punto della situazione e decidere al meglio per il futuro del mio team.»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita




 

La donna, che nel frattempo aveva posato lo sguardo sul suo vecchio computer alla ricerca di qualche titolo di libro per il giovane, riportò immediatamente gli occhi a Ken.






 

«Mi dispiace deluderti, caro ragazzo. Questa tipologia di competenza non può essere acquisita sui libri.»

Corso per prendere decisioni in modo funzionale. Come prendere decisioni migliori




 

«Ne è proprio sicura?» chiese il ragazzo amareggiato. «Non ha per caso una soluzione per me?»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita




 

«Beh in effetti una soluzione ci sarebbe.» disse la donna alzando gli occhi verso l'alto soffitto e verso le colonne biancastre che lo sorreggevano con forza.

Corso per prendere decisioni in modo funzionale. Come prendere decisioni migliori




 

«Ah sì? Quale potrebbe essere la soluzione?»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita




 

«Ragazzo, li conosci gli scacchi giganti presenti nella piazzetta della città?»

Corso per prendere decisioni in modo funzionale. Come prendere decisioni migliori




 

«Quelli posizionati a pochi passi dal mare?» chiese conferma il giovane sudafricano.

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita




 

«Sì, proprio quelli. Li hai già visti?»

Corso per prendere decisioni in modo funzionale. Come prendere decisioni migliori




 

«Sì, ci passo spesso di lì. Vi trovo sempre qualcuno che ci gioca.»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita




 

«Bene, immagino però che tu non li abbia mai visitati alle nove di sera. Dico bene?»

Corso per prendere decisioni in modo funzionale. Come prendere decisioni migliori




 

Il ragazzo rifletté per qualche istante.






 

«No, signora. Non sono mai passato a quell’ora.»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita




 

«Ascoltami bene ragazzo,» continuò la donna, «si dice che alle 21:00 di ogni sera gli scacchi giganti di Città del Capo vengano giocati da una donna. Una donna famosa in tutto il mondo per le sue innate capacità tecniche. 

Corso per prendere decisioni in modo funzionale. Come prendere decisioni migliori




 

È una donna che solamente poche persone hanno avuto il piacere di vedere. Credo proprio che se questa sera ci andrai potrai imparare molto da lei.»

Corso per prendere decisioni in modo funzionale. Come prendere decisioni migliori




 

«Signora, apprezzo molto il suo consiglio. Una sola domanda: cosa c’entra questa donna con la mia necessità di prendere decisioni in modo più efficace?»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita




 

«Gli scacchi sono un gioco particolare, caro ragazzo. Prendere decisioni, negli scacchi, è di fondamentale importanza.

Se ti lascerai trasportare dalle parole della donna sono certa che avrai compreso come affinare le tue capacità decisionali.»

Corso per prendere decisioni in modo funzionale. Come prendere decisioni migliori




 

«D’accordo signora. Mi fido di lei.»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita




 

«Se vuoi fidarti di me fallo pure. Tuttavia, è del tuo istinto - e di ciò che apprenderai questa sera - che dovrai fidarti.»

Corso per prendere decisioni in modo funzionale. Come prendere decisioni migliori




 

La donna salutò il ragazzo e ritornò a sfogliare il libro che teneva in mano.

Ken uscì dall’immensa biblioteca e si diresse in un umile ristorante per sgranocchiare qualcosa e attendere le 21:00.






 

«Ciao ragazzo, è da tanto che non ti si vede.» disse il ristoratore vedendo il giovane entrare nel piccolo locale.

Come prendere decisioni migliore, capacità decisionale




 

«Ciao Oscar! Sì è stato un periodo molto intenso.» rispose il giovane sudafricano.

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita




 

«Vieni accomodati, e mentre ti siedi dimmi un po’ cosa vuoi che ti porti.»

Come prendere decisioni migliore, capacità decisionale




 

«Fai tu Oscar, portami ciò che vuoi. L’importante è che sia un piatto salutare.

Questa sera dovrò rimanere sveglio fino a tarda notte. Non vorrei mai che con qualche tua ricetta non particolarmente salutistica mi ritrovi tra qualche ora abbioccato.» disse il ragazzo sorridendo.

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita




 

Erano da poco passate le sette di sera e il piccolo locale si stava pian piano popolando di donne e uomini pronti a gustarsi una veloce cenetta.

Dopo qualche minuto, il ristoratore tornò dal ragazzo.






 

«Ecco a te Ken!» esclamò l’uomo porgendo il piatto al giovane sudafricano.

Come prendere decisioni migliore, capacità decisionale




 

«Wow, dall’aspetto sembra buonissimo. Che cos’è signore?»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita




 

«Qui dalle nostre parti lo chiamiamo Potjiekos. Come vedi, contiene carne, carote, cavoli, cavolfiori, zucca, qualche patata, poco poco riso e delle speciali spezie.»

Come prendere decisioni migliore, capacità decisionale




 

«Oscar, ti ringrazio!» esclamò il ragazzo. 

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita




 

«Figurati, non c’è di che. È stata tua la decisione di volere un piatto salutistico.» rispose l’uomo scappando di fretta verso la cucina del locale.

Come prendere decisioni migliore, capacità decisionale




 

Il giovane Ken si gustò con tutta calma il piatto africano e ne approfittò per fare qualche chiacchiera con altre persone che, come lui, stavano gustando le prelibatezze del posto.

Ben presto arrivarono le 20:30. Il ragazzo uscì dal locale e, con passo spedito, si avviò verso la piazzetta che ormai da qualche anno ospitava i famosi scacchi giganti.

Il cielo sopra i suoi occhi era limpido e buio allo stesso tempo.

La luna e le stelle sembravano voler tenere compagnia al ragazzo durante l’intero cammino verso la piazzetta in riva al mare. 

Dopo circa una mezz’oretta di cammino tra le vie della città, il giovane Ken arrivò finalmente a qualche metro dall’enorme scacchiera.






 

«Non vedo alcuna donna.» sussurrò il ragazzo tra sé e sé.

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita




 

La piazzetta era completamente vuota.

Il ragazzo portò lo sguardo sull’orologio che teneva al posto.

Mancavano due minuti alle nove.

Ken riportò gli occhi all’enorme scacchiera e alle sue pedine giganti.

Incredulo, vide una donna.






 

«Da dove è sbucata?» si chiese.

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita





Una fascietta elastica manteneva i suoi lunghi capelli raccolti all’indietro, e degli strani orecchini triangolari le accarezzavano le guance.

Il ragazzo si avvicinò lentamente alla scacchiera.

Non vi era alcun rumore se non lo sciabordio delle onde che accarezzavano la riva a qualche decina di metri da lui.

La donna aveva in mano un alfiere e lo stava per spostare al centro della scacchiera.

Il giovane sudafricano si fece coraggio e prese la parola.






 

«Buonasera signora. Posso parlarle?»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita




 

«Ciao ragazzo. Sta a te decidere. Vuoi parlarmi?» chiese la donna mantenendo lo sguardo sull’alfiere che teneva in mano.

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching




 

«Sì, se possibile, vorrei parlarle.»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita




 

«D’accordo, posizionati pure di fronte a me.»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching




 

Il ragazzo, un po’ stranito dalle parole della donna, si avvicinò al cavallo a qualche metro da essa.






 

«Bene,» riprese a parlare la donna, «dimmi un po’: cosa ti ha portato a decidere di parlarmi?»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching




 

«Poco fa sono stato in biblioteca. Stavo cercando un libro per migliorare le mie capacità decisionali.

La bibliotecaria mi ha consigliato di recarmi qui alle 21:00 in punto. E ora eccomi qui.»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita




 

«Capisco. E raccontami un po’: come credi potrò aiutarti?»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching




 

«Ehm, mi è stato detto che potrà essermi d’aiuto per imparare a decidere in modo migliore.»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita




 

«Tu dici che ti potrò aiutare. Tuttavia, è tua la decisione se applicare ciò che apprenderai questa sera.

E tua sarà la decisione di applicare ciò che stai già apprendendo. O forse stai già imparando? Non è così?»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching




 

Il giovane sudafricano non rispose.






 

«Ragazzo, il mio nome è Annika. Quale nome hanno voluto offrirti i tuoi genitori?»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching




 

«Mi chiamo Ken.»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita




 

«Ken, sarà un piacere parlare qualche minuto con te. Tuttavia, non saranno mie le parole che daranno vita a quanto apprenderai.

Partiamo da te. Raccontami quale importante decisione stai affrontando.»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching




 

«Beh, diciamo che devo prendere alcune decisioni molto delicate. Sono decisioni che riguardano il mio lavoro. 

In azienda abbiamo appena concluso un periodo molto intenso e ora ci attende un altro periodo altrettanto delicato.

Mi piacerebbe capire come fare reset di tutto ciò che abbiamo fatto, e ripartire con ancor più vigore.»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita




 

«Continua ragazzo.» replicò la donna vedendo che Ken aveva esaurito le parole. «Dimmi pure quali sono le sensazioni che provi in questo momento.»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching




 

«Vorrei non commettere gli errori commessi negli ultimi mesi, signora.» ammise il ragazzo dopo qualche attimo di riflessione. 

«Nonostante gli ottimi risultati ottenuti, sia io che le altre persone del mio team abbiamo preso delle decisioni che ci hanno portati a commettere degli errori banali. Degli errori che ci hanno fatto perdere tempo e soldi.»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita




 

«Capisco. La vita è fatta di decisioni. Condividi con me?»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching




 

«Sì, signora.»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita




 

«Allo stesso tempo, la vita è fatta di errori. Non è così?»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching




 

«Sì, purtroppo sì.»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita




 

«Comprendo il tuo leggero dispiacere nel commettere errori.

Tuttavia, nessun giocatore di scacchi potrà diventare un campione se prima non commetterà qualche errore.» disse la donna spostando l’alfiere di qualche metro.

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching




 

Il giovane guardò la donna muoversi lungo la scacchiera e si avvicinò anch’esso al luogo nel quale ora si trovava.






 

«Signora, posso chiederle il motivo per il quale la bibliotecaria mi ha mandato da lei?»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita




 

«Il reale motivo puoi chiederlo solamente al mittente della comunicazione. Ciò che posso confermarti è che se vuoi migliorare le tue capacità decisionali, potrò aiutarti.»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching




 

«Sì, gliene sarei davvero grato!» esclamò il ragazzo.

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita




 

La donna lasciò l’alfiere dov’era e si diresse verso la torre sul bordo della scacchiera gigante.

Il ragazzo la seguì.






 

«Ken, il gioco degli scacchi è un gioco nel quale si devono prendere continuamente decisioni.

Tuttavia, le decisioni più importanti non si prendono durante la partita. È al termine di essa che è necessario analizzare come si è giocato e come, in futuro, si potrà giocare ancor meglio.

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching




 

Se potrà aiutarti, posso svelarti le quattro domande che mi pongo al termine di ogni mia partita.»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching




 

«Sì d’accordo, se crede che potranno essermi d’aiuto molto volentieri.» rispose il ragazzo un po’ confuso.

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita




 

«Non sono le domande che ti avranno aiutato. Saranno le risposte che darai ad esse a farti diventare un ottimo professionista.» replicò la donna spostando la torre di qualche passo.

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching




 

Il ragazzo la seguì nuovamente.

La donna riprese a parlare.






 

«Tutte e quattro le domande che mi pongo al termine di ogni partita sono caratterizzate da una parola-chiave.

La parola-chiave della prima domanda è “iniziare”.»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching




 

La signora Annika fece una breve pausa e, dopo poco, riprese il discorso.






 

«La prima domanda che mi pongo è la seguente: 

"Quali sono quelle attività che in questo momento non sto facendo, e che dal momento in cui le avrò iniziate a fare otterrò maggiori risultati?"»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





Le parole della donna si bloccarono nuovamente.

Il giovane sudafricano, vedendo la donna ferma e muta nella sua postazione, prese la parola.







«Signora, mi sta consigliando di pormi questa domanda?»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita





«Ragazzo,» replicò la donna, «sbaglio o hai appena concluso un periodo lavorativo molto particolare?»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





«Non sbaglia.» 

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita





«E sbaglio o ti attende un periodo ancor più delicato?»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





«Sì, è così.»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita





«Bene. Questa prima domanda ha l’obiettivo di farti analizzare tutte quelle attività che fino ad oggi tu e il tuo team non avete fatto, ma che se solo iniziaste a fare potreste ottenere ancor più risultati. 

Solitamente, ci sono sempre delle attività che per un motivo o per l’altro non stiamo facendo, ma che andrebbero fatte.»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





«Ok, quindi mi consiglia di analizzare i miei ultimi mesi e di valutare cosa non è stato fatto ma che sarebbe funzionale iniziare a fare per ottenere dei risultati migliori?» chiese conferma il giovane.

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita





«Esatto, proprio così. Dimmi un po’ Ken: di cosa ti occupi nello specifico?»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





«Sono un marketing manager, signora.»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita





«Benissimo. Non appena tornerai a casa ti porrai la domanda che ti ho offerto poca fa. 

Potrai portela individualmente o potrai condividere la domanda con il tuo team. Questa prima domanda vi avrà fatto capire tante cose.»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





«Secondo lei, cosa potremmo capire?» domandò il giovane sudafricano.

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita





«Non saprei ragazzo. Sei tu il professionista. 

Tuttavia, ciò che potresti scoprire, è che negli ultimi mesi non vi siete focalizzati su quel canale di marketing che però, ragionandoci, potrebbe essere un ottimo canale sul quale destinare parte del vostro budget.

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





Ken,» proseguì la donna, «immagina un marketing manager che negli ultimi mesi abbia investito tutto il suo budget pubblicitario in campagne legate ai social network.

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





Ponendosi la domanda che ti ho offerto poco fa, potrebbe rendersi conto di non aver mai preso in considerazione la potenza dell’influencer marketing o delle attività di referral, o di tante altre attività. Capisci il mio linguaggio, vero?»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





«Sì, mi è chiaro. In poche parole devo capire cosa non è stato fatto ma che sarebbe bene iniziare a fare. È così?»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita





«Sì, è così.» rispose la donna senza proferire altra parola.

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





Nel frattempo, il mare sudafricano iniziò ad offrire un suono di sottofondo un po’ più marcato, e una sottile brezza marina iniziò ad accompagnare la serata di Ken e della signora Annika.







«Ragazzo,» riprese parola la donna dirigendosi verso un pedone a pochi metri da lei, «se sei d’accordo possiamo passare alla seconda domanda.»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





«Sì, volentieri. Immagino che anch’essa avrà una parola-chiave. È così?»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita





«Sì ragazzo, immagini bene. La parola chiave della seconda domanda è “smettere”.»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





«Smettere? In che senso?»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita





«Il senso lo stai per scoprire, caro Ken. La seconda domanda che mi pongo dopo qualsiasi partita di scacchi è la seguente:

"Quali sono quelle attività che in questo momento sto facendo, e che dal momento in cui le avrò smesse di fare otterrò maggiori risultati?"»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





«Signora, sbaglio o questa è una domanda che va in contrapposizione con quella precedente?»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita





«Sì, proprio così. È una domanda simile, ma totalmente diversa.

Nella domanda precedente il tuo obiettivo era scovare ciò che non hai fatto nell’ultimo periodo ma che sarebbe bene iniziare a fare.

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





Questa seconda domanda, invece, vuole farti riflettere su quelle attività che attualmente stai facendo ma che sarebbe bene smettere completamente di fare.»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





«Ok, capisco. Potrebbe farmi un esempio legato al mio lavoro?»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita





«Sì, è molto semplice. Essendo tu un marketing manager potresti accorgerti di aver investito gran parte del vostro tempo - e del vostro budget - in delle attività che non hanno portato alcun valore. 

Potreste, ad esempio, aver investito molto tempo nella creazione di contenuti per un social network che però, purtroppo, non ha portato alcun risultato.

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





Ponendoti questa domanda potresti renderti conto che, forse, quel tempo speso in quell’attività sarebbe meglio investirlo nel compiere altre azioni.

Di conseguenza, la creazione di contenuti per quel determinato social network andrà completamente cancellata dalle vostra attività.»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





«Signora, avrei una domanda: invece di eliminare completamente l’attività, è possibile solamente ridurla?»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita





«Questa seconda domanda prevede l’eliminazione completa, non la riduzione. Quindi, dovrai pensare a eventuali attività che dovranno essere totalmente eliminate.

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching




Ricordati che stai imparando a decidere. 

Decidere significa recidere. Non dimenticarlo.»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





«Ok, ci sono!» esclamò Ken non prima di aver riflettuto su quanto appena detto.

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita





«Bene, ora dimmi: preferisci che facciamo una breve pausa o sei già pronto per accogliere la terza parola-chiave?»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





«Mi sta invitando a decidere?» chiese sorridendo il ragazzo.

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita





«Sì, in qualche modo sì.» replicò sorridendo la signora.

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





«Prosegua pure con la terza parola-chiave. Sono curioso.»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita





«Bene, la terza parola-chiave è “aumentare”. E la terza domanda che mi pongo al termine di ogni partita è la seguente:

"Quali sono quelle attività che in questo momento sto facendo, e che dal momento in cui le avrò svolte maggiormente otterrò maggiori risultati?"»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





«Signora, cosa intende con la parola “aumentare”?» chiese il ragazzo.

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita





«Te lo spiego subito. Immagina di analizzare i tuoi ultimi tre mesi di lavoro e di renderti conto che le vostre newsletter settimanali hanno portato degli ottimi risultati.

Ciò che potresti fare è destinare maggior tempo nella creazione di più newsletter e valutare se queste porteranno ancor più risultati.»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





«Ok, mi è chiaro. Dovrò quindi investire ancor più risorse nelle attività che stanno già funzionando. Dico bene?»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita





«Sì, esatto. Ti riporto un semplice esempio legato al mio lavoro di giocatrice di scacchi.

Se mi accorgo che a metà partita tendo a svolgere delle mosse che sembrano funzionare particolarmente bene, potrei valutare di inserire quelle mosse anche nella fase iniziale della partita.

Chissà che magari i risultati non possano essere ancor migliori.»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





La donna bloccò le sue parole e si diresse verso la regina.

Il ragazzo, come suo solito, la seguì.







«Caro Ken, è arrivato il momento della quarta parola-chiave. Secondo te, quale sarà la prossima parola?»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





«Non saprei, signora.»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita





«Tu credi di non sapere. La realtà però dice che, dentro di te, hai già tutte le risposte che ti servono.

Le prime tre parole-chiave sono state iniziare, smettere e aumentare.

Secondo te Ken, in base alle tue ottime capacità e al tuo grande talento, quale sarà la quarta parola?»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





Il giovane sudafricano si prese qualche attimo per riflettere.







«Signora, forse ce l’ho!» esclamò il giovane portando alla mente una possibile quarta parola-chiave.

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita





«Certo che ce l’hai. Ciò che pensavi di non avere, hai sempre avuto.

Dimmi pure la quarta parola-chiave.»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





«Ridurre?» propose il ragazzo.

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita





«Te l’ho detto che avevi già la risposta dentro di te. Bravo ragazzo! Sì, la quarta parola-chiave è proprio la parola “ridurre”.

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





L’ultima domanda che mi faccio al termine di ogni match è la seguente:

"Quali sono quelle attività che in questo momento sto facendo, e che dal momento in cui le avrà svolte di meno otterrò maggiori risultati?"»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





«Ok, immagino dovrò ridurre tutte quelle attività che non stanno funzionando. È così?»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita





«Esattamente. Mi raccomando: ridurle, non eliminarle.»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





«Ok, potrebbe farmi qualche esempio?»

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita





«Ragazzo, stai diventando una persona indipendente, ormai. Non hai più bisogno dei miei esempi. Prova tu a farmi un esempio.

Ricordati che tutto quello che ti sto offrendo dovrai trasferirlo ai tuoi colleghi e alle tue colleghe. Stai diventando una persona responsabile, e indipendente.»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





«D’accordo.» replicò il ragazzo iniziando a pensare a un esempio plausibile da offrire alla signora Annika.

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita





«Beh, riflettendo a mente fredda mi viene in mente il nostro blog aziendale.» riprese la parola il ragazzo dopo una breve riflessione.

«Nell’ultimo periodo abbiamo investito molto tempo nella creazione di nuovi articoli per il nostro blog. Tuttavia, i risultati non sembrano essere dei migliori.

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita





La scrittura del blog è sicuramente un’attività che non possiamo permetterci di eliminare, ma credo sia corretto ridurre il nostro tempo investito in essa.

Potremo invece utilizzare quel tempo in attività che abbiano un impatto ancor maggiore per il nostro business.» finì di riflettere ad alta voce il giovane Ken.

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita





«Mi piace il tuo modo di ragionare, ragazzo. E mi piace anche il tuo nuovo modo di decidere.

Credo proprio che farai strada con le quattro domande che, ora, sono entrate in tuo possesso.»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





Il ragazzo non replicò in alcun modo e tornò a riflettere su quella particolare serata.

La donna lasciò Ken immergersi nei suoi pensieri e, con calma e decisione, spostò la regina a qualche metro da lei.







«Scacco matto, ragazzo!»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





«In che senso, signora?» chiese Ken dopo essere stato per qualche minuto in silenzio.

Capacità decisionale: come prendere decisioni al lavoro e nella vita





«Ricordati: finché le tue decisioni saranno prese in base ai dati, difficilmente commetterai errori grossolani.

L’istinto è sicuramente fondamentale, tuttavia, se vuoi decidere in modo efficace, assicurati sempre di analizzare il tuo passato. Fai di esso la tua più preziosa fonte di apprendimento.»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching





La donna interruppe per qualche istante le sue parole e si apprestò per uscire dall’enorme scacchiera.







«Ragazzo, saranno quattro le parole-chiave che da adesso in poi guideranno le tue decisioni: iniziare, smettere, aumentare, ridurre.

D’ora in poi, frequentemente, ti chiederai: 

  • Cos’è bene iniziare? 
  • Cos'è bene smettere? 
  • Cos’è bene aumentare? 
  • Cos’è bene ridurre?
Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching




È stato davvero un piacere renderti una persona più abile nel prendere decisioni.

Và e porta questo insegnamento a chi, come te, vuole prendere decisioni in modo funzionale. Nel lavoro, e nella vita.»

Processo decisionale, capacità decisionale: come decidere con il metodo coaching



 

 

Conclusione

Ora, il giovane Ken, potrà adottare un metodo pratico per prendere decisioni in modo più efficace.

Ogni volta che si troverà di fronte a un nuovo periodo - lavorativo o extra lavorativo - non gli rimarrà che prendersi qualche minuto di tempo e riflettere su quattro domande-guida.

  • Quali sono quelle attività che in questo momento non sto facendo, e che dal momento in cui le avrò iniziate a fare otterrò maggiori risultati?
  • Quali sono quelle attività che in questo momento sto facendo, e che dal momento in cui le avrò smesse di fare otterrò maggiori risultati?
  • Quali sono quelle attività che in questo momento sto facendo, e che dal momento in cui le avrò svolte maggiormente otterrò maggiori risultati?
  • Quali sono quelle attività che in questo momento sto facendo, e che dal momento in cui le avrò svolte di meno otterrò maggiori risultati?

Grazie all’incontro con la signora Annika, il giovane sudafricano tornerà al lavoro con un metodo pratico da diffondere nel suo team di lavoro, senza dimenticare che, questa tecnica, potrà utilizzarla per qualsiasi decisione dovrà prendere nella vita.

In Sudafrica tornerà a brillare l’unicità di Ken.

 

Decidere e capacità di decisione: come decidere in modo fuinzionale

 

 

  

 

_  

Congratulazioni per aver concluso questa Learning Story.

Se vuoi contribuire alla nostra missione, condividi ora questa storia con le 3 persone che sai già ne avranno beneficiato.

In questo modo avrai aiutato altre persone come te ad esaltare la propria unicità.

Tutto questo per ridonare dignità all'essere umano. 

 

 

 

Scopri le nuove uscite, qui →