People Empowerment: i 6 blocchi che frenano i tuoi collaboratori.

 

Si parla sempre più spesso di People Empowerment.

Prima di iniziare però è bene porsi una domanda: cosa sta impendendo ai vostri collaboratori di esprimere il proprio potenziale?

Prova a riflettere per qualche istante.

Secondo te, quali sono i motivi che bloccano i vostri collaboratori nel far emergere il loro vero talento?

Capiamo quali sono i 6 blocchi.

Stiamo per iniziare il 6° episodio di Moonly TRAINING.

Partiamo.

  

 

Come Sbloccare il Potenziale Inespresso dei propri Collaboratori

 

 

In questo episodio risponderemo alle seguenti domande: 

  1. Quali sono i 6 blocchi che impediscono alle persone di esprimere il proprio potenziale?
  2. Per quale motivo la formazione non porta sempre i risultati sperati?
  3. In che modo la cultura aziendale rischia di tarpare le ali alle persone?
  4. Qual è il singolo aspetto sul quale è bene focalizzarsi per sbloccare il potenziale delle persone?
  5. In che modo le persone si sentiranno più indipendenti, libere e realizzate?
  6. Cosa motiva davvero le persone e quali sono le leve che è bene sfruttare?
  7. Cosa fanno di diverso le aziende più innovative al mondo rispetto alle aziende con una mentalità più tradizionale?

 

 

luna moonly 

Moonly

 

Come sempre, massima trasparenza.

  • L'episodio che stiamo per iniziare non contiene alcuna pubblicità o link di affiliazione.
  • Abbiamo scelto lo sfondo nero per non stancare i tuoi occhi.
  • Più il luogo nel quale ti trovi è buio migliore sarà la tua esperienza di apprendimento.
  • Ci piacerà leggere il tuo feedback anonimo qui.
  • Se vuoi ottimizzare il tuo tempo puoi scaricare l'estratto dell'episodio qui.
  • La maggior parte degli episodi sono realizzati in collaborazione con il nostro pool di Psicologi, Business Coach e Data Scientist che stanno portando avanti il nostro progetto di Auto-leadership.
  • Se preferisci la modalità "video", qui sotto trovi il video dell'episodio (il testo è più ricco di dettagli).

 

 

 

 

 

 

 

Cosa sta bloccando i tuoi collaboratori?

Spesso, sembra che l’azienda abbia tutte le carte in regola per far crescere i propri collaboratori.

C’è però sempre quella persona che fa difficoltà a esprimere il proprio potenziale.

È come se qualcosa la tenesse bloccata.

È come se qualcosa le impedisse di sbocciare. Di fiorire. 

 

Esprimere il potenziale inespresso 

Spesso, quando si vuol far crescere le persone all’interno della propria azienda si pensa subito a tecniche di empowerment, a percorsi formativi e a strumenti di apprendimento.

Attività indispensabili, ma che a volte non è funzionale implementare.

Almeno finché le persone non avranno tolto quei blocchi mentali che non stanno consentendo loro di esprimersi.

Sì, esatto.

Ci sono blocchi (interni ed esterni) che impediscono ai vostri collaboratori di far emergere il loro reale potenziale.

E non sarà la formazione a risolvere questo problema.

 

Come Superare i Blocchi Interni ed Esterni che Impediscono alle Persone di Crescere.

 

 

In questo episodio andremo proprio ad approfondire i tre blocchi interni e i tre blocchi esterni più frequenti.

Gli stessi sei blocchi che stanno bloccando, molto probabilmente, alcuni dei vostri collaboratori.

Che non li stanno aiutando a migliorarsi e a evolvere.

Che in poche parole stanno frenando la crescita aziendale, facendo di conseguenza aumentare i costi (oltre che non rendere efficiente la formazione che già state portando in azienda).

 

Pensa a uno sciatore professionista.

Uno sciatore di sci alpino (la disciplina di sci che viene effettuata in discesa).

Bene, lo sciatore prima di partire si trova davanti a un blocco, chiamato anche “cancelletto di partenza”.

 

 

Cancelletto di Partenza

 

 

Aprire quel cancelletto di partenza con le tibie è relativamente facile.

Facile per uno sciatore professionista, che con una leggera forza di reni riesce ad aprirlo senza problemi

È solo questione di tecnica.

Meno facile per gli sciatori principianti, che quella tecnica non la conoscono.

Quel blocco che impedisce ad alcuni sciatori di iniziare la discesa è lo stesso blocco che impedisce a molte persone in azienda di effettuare la propria "sciata personale".

Basterebbe davvero poco per superare quel blocco, ma non conoscendo la tecnica rischiano di non partire.

Oppure di inciampare.

 

Come non inciampare nelle sfide quotidiane

 

 

Lo sciatore principiante ha magari acquistato gli sci migliori al mondo, dei bastoncini in carbonio e gli scarponi della migliore qualità.

Tutto ciò non servirà a nulla se non conoscerà la tecnica che lo avrà aiutato a partire. 

A sbloccarsi.

 

Molte persone in azienda si trovano nella stessa situazione

Hanno la possibilità di formarsi con i migliori percorsi di people empowerment in assoluto. 

L’azienda offre loro i migliori strumenti di micro-learning in circolazione. 

Crea per loro percorsi formativi ad hoc.

Per non parlare dei webinar che parlano di wellbeing e di benessere aziendale.

 

Formazione wellbeing e micro-learning per aumentare il potenziale delle persone

 

 

I risultati però sembrano non arrivare.

Il cancelletto di partenza sembra non aprirsi.

Il blocco rimane lì.

 

Detto ciò, capiamo quali sono i blocchi che impediscono ai vostri collaboratori di sbocciare.

Ricordiamoci infatti che la consapevolezza è alla base del miglioramento. 

“Non si migliora ciò di cui non si è consapevoli.”

 

Come Migliorare La Consapevolezza all'interno dell'Azienda

 

 

 

People empowerment: avere dei blocchi è normale.

Prima di vedere quali sono i blocchi che stanno frenando i vostri collaboratori voglio rassicurarti dicendoti che “avere dei blocchi è normale.”

È normale soprattutto se l’autostima dei tuoi collaboratori non è abbastanza elevata da far fronte a ciò che accade nella vita. 

 

 

Come Aumentare l'Autostima in Azienda

 

 

All’età di 18 anni vissi un periodo molto particolare della mia vita.

Dopo anni di agonismo, smisi di praticare sci di fondo e per un anno trascorsi un periodo molto difficile.

Iniziai ad andare male a scuola e allo stesso tempo iniziai a sentire che vi era qualcosa che stava bloccando il mio potenziale. 

Il fatto di avere una bassa autostima e una bassa forza interiore sicuramente non mi aiutò ad affrontare al meglio quel periodo.

I blocchi interni che avevo erano principalmente dettati da fattori esterni.

(Come vedremo poi, i nostri blocchi interiori nascono spesso da ciò che succede nella società che ci ruota attorno).

I professori iniziarono a credere meno in me.

Mi guardavano con occhi che facevano trasparire: “se continui così non andrai da nessuna parte”.

 

 

People empowerment, come fare a migliorare?

 

 

Quel loro atteggiamento (dettato sicuramente da un mio atteggiamento non particolarmente positivo) stava iniziando a minare la mia identità e a creare in me la consapevolezza di “non essere capace” e di “non essere in grado”.

Non essere capace di affrontare le sfide della vita che iniziavano a presentarsi.

Non essere in grado di trovare un lavoro una volta terminate le scuole. 

 

Non potendomi permettere l’università, la mia mente era già proiettata al mondo del lavoro.

Detto ciò, ogni persona in azienda ha dei blocchi che le impediscono di fiorire.

Capiamo quindi quali sono i blocchi che impediscono ai tuoi collaboratori di evolvere.

 

 

 

People empowerment: blocchi interni e blocchi esterni

I blocchi che le persone in azienda vivono quotidianamente possono essere di due tipi:

  • blocchi esterni
  • blocchi interni 

 

 

I blocchi esterni 

I blocchi esterni sono quei blocchi che nascono ad esempio dalla società, dalle informazioni che riceviamo ascoltando il telegiornale, dal mondo che ci circonda

Nascono dalle frasi che vengono utilizzate dai manager in azienda, dalle critiche che riceviamo da parte di persone a cui teniamo o che crediamo essere persone importanti.

 

Cosa Impedisci ai Nostri Collaboratori di Sbloccare il Proprio Potenziale

 

Nel mio caso, i blocchi esterni che mi impedivano di esprimere il mio potenziale erano sicuramente le frasi utilizzate dai professori e i loro “sguardi parlanti”. 

Fortunatamente ho avuto dei genitori che hanno sempre creduto in me quindi in famiglia non ho mai avuto dei blocchi

Anzi, ho sempre avuto dei grandi calci nel sedere per portare a casa risultati.

C’è da dire però che il telegiornale che ascoltavo in modo passivo dalle 7:10 alle 7:25 (mentre facevo colazione, prima di andare a scuola) non mi ha sicuramente aiutato in quel periodo.

 

Vediamo ora i blocchi interni

 

 

 

_

Momento di riflessione: qual è la correlazione tra People empowerment e convinzioni bloccanti?

Al minuto 03:09 (del video che trovi qui sotto) vediamo la prima delle tre convinzioni che tendono a bloccare le persone in azienda.

 

Qui troverai l'episodio completo.

 

 

 

 

 

 

I blocchi interni 

I blocchi interni sono invece quei blocchi che le persone si creano interiormente e che spesso sono il riflesso dei blocchi esterni che vivono quotidianamente.

È difficile infatti che una persona si crei dei blocchi interni così dal nulla. 

In azienda, questi blocchi interni derivano principalmente dalla cultura aziendale (blocco esterno). 

 

Come Migliorare La Cultura Aziendale e Sbloccare il Talento delle Persone

 

Ora entriamo nel dettaglio capendo quali sono i tre principali blocchi esterni che i vostri collaboratori potrebbero vivere, e i tre blocchi interni che di conseguenza si potrebbero essere creati in loro.

Attenzione: la maggior parte delle persone non è consapevole di questi blocchi.

Quindi non andare dai tuoi collaboratori a chiedere: “hai dei blocchi che ti frenano?”

Al 99% la loro risposta sarà no

No, perché non ne sono consapevoli.

Oppure no, perché non si fidano parlarne.

L’1% che ti risponderà “” ti racconterà dei blocchi che non sono quelli reali. 

Difficilmente una persona riesce a scavare così in profondità da capire realmente cosa la stia bloccando.

 

Percentuali

 

Vediamo quindi i tre blocchi esterni (che partono dalla cultura aziendale) e i tre blocchi interni (che derivano dalla cultura aziendale) che stanno tarpando le ali a molte persone nel mondo del lavoro.

 

 

 

Primo blocco esterno: pratiche restrittive.

Partiamo da un concetto: le persone amano la libertà

Ognuno di noi vorrebbe sentirsi libero.

Libero non significa "fare ciò che si vuole."

Significa piuttosto "operare con libertà all’interno di un recinto caratterizzato da valori e principi."

 

Le Pratiche Restrittive che creano un Blocco nella Persona

 

Uno dei fattori che motiva le persone a rimanere in azienda è proprio la sensazione di libertà.

La libertà, insieme alla sensazione di indipendenza e realizzazione, caratterizza la vera motivazione delle persone in azienda.

Sì, in poche parole la libertà riduce il turnover e aumenta il coinvolgimento dei vostri collaboratori.

 

Come Portare maggior Libertà nei Team di Lavoro

 

Perché sto parlando di libertà

Molto semplice: le pratiche restrittive all’interno di un’azienda (l’esatto opposto di libertà) sono il primo blocco esterno che impedisce ai vostri collaboratori di esprimersi

Tutte le aziende che adottano al suo interno una mentalità troppo restrittiva, con una cultura aziendale basata sul micro-management e non sulla responsabilizzazione e sull’autonomia delle persone, stanno bloccando i propri collaboratori.

Una precisazione: avere delle procedure e dei processi ben organizzati non significa avere una mentalità restrittiva.

Le regole sono fondamentali.

I valori sono fondamentali.

I principi sono fondamentali.

"La restrizione non avviene per l’eccessiva presenza di regole, bensì per l’esagerato controllo."

 

Come Ridurre il Controllo all'Interno dei Team di Lavoro

 

 

Prova a farti queste domande:

  • Quali sono le pratiche restrittive che la mia azienda sta adottando e che stanno impedendo ai miei collaboratori di esprimersi?
  • In che modo potrei iniziare già ora a ridurre questa restrizione adottando una mentalità più innovativa?
  • Quali sono gli obiettivi che è bene porsi da qui ai prossimi 12 mesi per portare maggior libertà in azienda?

 

 

 

Secondo blocco esterno: mancanza di opportunità.

Il secondo blocco che impedisce a molte persone di esprimere il proprio potenziale al lavoro è la mancanza di opportunità all’interno dell’azienda.

 

Aumentare le Opportunità di Crescita in Azienda

 

Abbiamo già anticipato che una delle leve motivazionali che è bene adottare in azienda è quella della realizzazione.

Dell’auto-realizzazione.

Chiediti: "quand’è che mi sento realizzato/a?"

Sì parlo con te.

Quand’è che provi la sensazione di realizzazione?

Pensaci.

 

Potrebbe essere difficile rispondere a questa domanda.

La sensazione di realizzazione è qualcosa che percepiamo, ma spesso non riusciamo a percepirla completamente 

 

Aumentare la Sensazione di Realizzazione in Azienda.

 

Ecco, sfruttando questa leva motivazionale, è bene che facciate sentire le persone realizzate.

Allo stesso tempo fate capire loro le opportunità future che stanno per arrivare.

Molte persone infatti non riescono a esprimersi perché l’azienda non offre sufficienti opportunità

Opportunità di crescita.

Opportunità di guadagno

Opportunità di carriera

Aziende ancora poco innovative non danno la possibilità ai propri collaboratori di crescere tramite la formazione, tramite il coaching e tramite il wellbeing.

Nonostante la voglia di crescita che le persone manifestano, le aziende poco innovative non offrono ancora queste opportunità.

“Senza opportunità non vi è volontà. Senza volontà non vi è potenzialità.”

 

 

Come Aumentare le Potenzialità dei Team di Lavoro tramite l'Aumento delle Opportunità

 

Fatti ora queste domande:

  • Come posso offrire maggiori opportunità ai nostri collaboratori?
  • In che modo potrei iniziare già ora ad andare incontro alle loro reali necessità?
  • Quali sono gli obiettivi che è bene porsi da qui ai prossimi 12 mesi per far percepire maggiormente le opportunità presenti in azienda?

 

 

 

Terzo blocco esterno: stile di management.

Un’azienda con stile di management troppo tradizionale, e poco innovativo, come farà sentire i propri collaboratori? 

Saranno felici e soddisfatti di lavorare per quell’azienda?

Riusciranno a esprimersi?

 

Come Migliorare Lo Stile Di Management

 

Se nel primo blocco abbiamo parlato di libertà e nel secondo blocco abbiamo parlato di realizzazione, in questo terzo blocco accogliamo il terzo fattore che motiva le persone: l’indipendenza.

Le aziende con uno stile di management che impedisce alle persone di sentirsi indipendenti stanno frenando la crescita dei propri collaboratori e dell’azienda stessa. 

 

Le Persone vogliono sentirsi più Indipendenti al Lavoro

 

Nessuna persona vuole sentirsi “dipendente”. 

Hai mai sentito qualcuno dire: “il mio sogno è dipendere da qualcuno?"

Direi di no.

Ciò non significa che i vostri collaboratori debbano aprirsi partita iva e scappare dall’azienda. 

Significa piuttosto creare la cultura dell’indipendenza.

Significa dare tutti quegli strumenti funzionali che li consentano di sentirsi persone più autonome.

Significa creare team più autonomi.

 

Come Portare maggior Autonomia nei Team di Lavoro.

 

Per fare ciò è sicuramente bene avere degli strumenti che li aiutino a essere più autonomi.

Consigliamo spesso Airtable (non prendiamo un euro per consigliarlo) o strumenti simili, proprio perché le persone possano sperimentare la responsabilità e allo stesso modo l’indipendenza.

 

Quindi, fatti ora queste domande:

  • Qual è il singolo aspetto che una volta migliorato avrà dato vita a uno stile di management più innovativo?
  • Qual è la singola attività, anche piccola, che avrà permesso alle persone di sentirsi più indipendenti?
  • Quali sono gli obiettivi che è bene porsi da qui ai prossimi 12 mesi per migliorare lo stile di management?

 

  

 

Autostima al lavoro. Verso i blocchi interni.

Abbiamo quindi capito che i tre blocchi esterni che impediscono alle persone di fiorire sono:

  • le pratiche restrittive
  • la mancanza di opportunità
  • lo stile di management

  

Prima di analizzare i blocchi interni dobbiamo aprire una parentesi importante.

I blocchi interni che ora andremo ad analizzare partono quasi sempre dai blocchi esterni.

Quasi sempre, non sempre. 

L’unico modo per far sì che i blocchi interni (ovverosia i blocchi più deleteri) non si facciano vivi è quello di avere un altissimo livello di autostima e di forza interiore.

 

  

Come Rendere Le Persone più Autonome in Azienda.

 

 

Mi spiego meglio.

All’età di 18 anni sono bastate poche frasi di alcuni miei professori per farmi creare dei blocchi interni.

Perché questo?

Molto semplice: il mio livello di autostima era molto basso.

Tutto ciò che mi veniva detto lo davo per vero. 

 

Ora ti faccio una domanda: "secondo te, se oggi gli stessi professori mi dicessero le stesse frasi credi che esse farebbero lo stesso effetto su di me?"

La risposta la conosci bene

Perché questo?

Semplice: il mio livello di autostima è cresciuto (con tanta fatica).

Questo è avvenuto grazie a una serie di esperienze di vita, a un modo di vivere e ad altri fattori importanti.

L’autostima è quella risorsa che può aumentare, o può ridursi nel tempo.

Tutto si basa sulla nostra capacità di affrontare le piccole e grandi sfide della vita. 

  

 

Come Aumentare l'Autostima al Lavoro tramite delle Sfide quotidiane



Tutto ciò per dirti cosa? 

Se hai persone in azienda con un’alta autostima il vostro problema in azienda è limitato

Anche se la cultura aziendale non è delle migliori, loro riusciranno a non farsi influenzare.

Il problema sta nel fatto che il livello di autostima è ai minimi storici.

Questo anche a causa dei social network e della società che ci fanno sentire delle persone inadeguate, inadatte e incapaci.

È bene quindi essere consapevoli che i blocchi esterni creeranno dei blocchi interni nel 99% delle persone.

 

Questo ti fa quindi capire che è necessario lavorare sull’autostima dei vostri collaboratori.

Non vi servono corsi di formazione particolare.

Vi serve lodarli maggiormente e metterli continuamente di fronte a piccole sfide che possano superare. 

Superare sì, ma non con troppa facilità. 

Questo li aiuterà a “fregarsene” maggiormente degli agenti esterni, e di basare le proprie convinzioni sulle loro reali potenzialità.

 

 

Tecnica di people empowerment

 

 

 

Primo blocco interno: la paura del fallimento

Il primo blocco interno che le persone vivono è la paura del fallimento.

 

Perché le Persone hanno paura del Fallimento in Azienda?

 

 

Come avrai già capito questo primo blocco nasce proprio dalla presenza di due dei tre blocchi esterni che abbiamo visto precedentemente:

  • le pratiche restrittive
  • lo stile di management (vedi “la cultura dell’errore”)

 

Avere persone in azienda che temono il fallimento significa in poche parole avere persone che non innoveranno mai.

È impossibile innovare con la paura del fallimento. 

Soprattutto se a rischiare non è la persona a livello individuale, ma l’intera azienda. 

 

 

 

Secondo blocco interno: mancanza di fiducia in sé

Questo secondo blocco è ciò che mi ha caratterizzato per un breve periodo della mia vita, proprio a causa dello “stile di insegnamento” di alcuni professori.

Essi, involontariamente, avevano adottato due dei tre blocchi esterni che abbiamo visto poco fa:

  • pratiche restrittive
  • stile di “management

 

Ricordati che se la vostra azienda adotta pratiche troppo restrittive e uno stile di management poco innovativo le persone si sentiranno meno fiduciose di sé.

 

 

Come aumentare la Fiducia in azienda?

 

 

Anche in questo caso la mancanza di fiducia porterà un’assenza di innovazione e di creatività in azienda.

Sì, innovazione e creatività: due delle qualità più importanti in questo momento storico.

 

Chiediti: "Se una persona non si fida di se stessa come potrà pensare di ideare e creare qualcosa di innovativo per qualcun altro?"

La persona dentro di sé si dirà: “se non credi tu in te stessa, per quale motivo qualcun altro dovrebbe credere nelle tue idee? Lascia perdere.”

Lavorate sull’identità dei vostri collaboratori. 

È quella la chiave dell’autostima e della fiducia interiore.

 

 

Terzo blocco interno: dubbio sulle proprie capacità

Questo terzo blocco, associato spesso al secondo, è quello che più di tutti mi stava impedendo di mettere le ali.

Se non fosse stato per il fatto di trovarmi dopo pochi giorni finite le scuole in un ambiente stimolante, non sarei riuscito ad uscirne facilmente.

Se le persone non avessero creduto profondamente in me fin da subito, sarebbe stato difficile credere nelle mie capacità.

 

Perché le Persone non credono delle proprie Capacità?

 

 

 

Questo ci fa capire che:

Mettere in dubbio le capacità dei vostri collaboratori li farà sprofondare. Riconoscere le capacità dei vostri collaboratori li farà decollare.”

 

 

Come far Crescere le Persone all'interno dell'Azienda

 

 

 

_

Momento di riflessione: che correlazione c'è tra People empowerment e identità?

Al minuto 02:21 (del video che trovi qui sotto) capiamo come alcuni manager rischiano di rovinare l'identità dei propri colleghi.

 

Qui troverai l'episodio completo.

 

 

 

___

Prima di concludere l'episodio

Prima di passare alla parte conclusiva di questo episodio ti invito a scaricare il nostro Moonly PLAYBOOK, il manuale strategico da leggere in 1 minuto

Scaricandolo ora:

  • avrai cristallizzate tutte le strategie pratiche che abbiamo trattato in questo episodio, senza correre il pericolo di dimenticartele
  • potrai tenere sempre con te le strategie pratiche da applicare in azienda, senza dover tornare nuovamente in questo episodio per rileggerle;
  • potrai condividere le strategie appena apprese direttamente con i tuoi colleghi, senza rischiare di dimenticarti ciò che hai appena letto. 

 

People Empowerment

 

 

 

 

Conclusione

Anche questo episodio (come gli altri) si sta concludendo. 

In questo episodio abbiamo capito che:

  • La formazione non è necessaria se prima non abbiamo eliminato i blocchi che impediscono alle persone di esprimersi.
  • Le pratiche restrittive adottate dall’azienda, la mancanza di opportunità e lo stile di management sono i trigger che danno vita ai blocchi interni delle persone.
  • L’autostima è la risorsa fondamentale per rafforzare l’identità delle persone.
  • La paura del fallimento, la mancanza di fiducia in sé e il dubbio sulle proprie capacità nascono principalmente dalla cultura aziendale.

 

Una soluzione di people empowerment: fiducia e autostima

 

Tutto ciò ci fa capire che: 

  • Dal momento in cui avremo reso le pratiche aziendali più fluide le persone si sentiranno più libere.
  • Dal momento in cui daremo più opportunità (e/o facciamo capire loro le opportunità già presenti in azienda) le persone si sentiranno più realizzate.
  • Dal momento in cui avremo migliorato lo stile di management le persone si sentiranno più indipendenti.

 

Risultati della people empowerment

 

 Di conseguenza:

  • Persone più libere riusciranno a performare meglio.
  • Persone più realizzate riusciranno a performare meglio.
  • Persone più indipendenti riusciranno a performare meglio.

 

 A questo punto, non prima, è funzionale:

 

 

Soluzioni di people empowerment

 

 

Quindi chiediti:

  • In che modo avremo eliminato il primo blocco in azienda?
  • In che modo avremo eliminato il secondo blocco in azienda?
  • In che modo avremo eliminato il terzo blocco in azienda? 

 

 

Esercizio blocchi esterni

 

 

Bene.

Ottimo lavoro.

I blocchi, ora, sono parte del passato.

Finalmente il cancelletto di partenza si è aperto.

Buona sciata fra le Alpi Dolomitiche.

 

 

Cancelletto di Partenza



     

 

Congratulazioni per aver terminato il 6° episodio di Moonly TRAINING.

Spero che le strategie che ti abbiamo offerto potranno esserti d'aiuto.

Ti sarei davvero grato se investissi 30 secondi del tuo tempo per lasciarci un tuo feedback anonimo qui (nessuna mail richiesta).

Inoltre, sentiti libero/a di condividere il link di questo episodio con tutte le persone che sai già potranno beneficiarne.

Avrai contribuito alla nostra missione.

Grazie, e a presto.

Ciao.

_

"Tutto questo per esaltare l'unicità delle persone, facendovi diventare un'azienda unica."

 

Moonly

 

 

 

_

 Accedi a Moonly TV. Gratis.

Le migliori strategie pratiche utilizzate dalle aziende più innovative al mondo per esaltare l'unicità delle persone attraendo, potenziando e motivando talenti unici.Moonly TV: attrarre, potenziare e motivare i propri collaboratori