Soft skills

Abbracciamo le soft skills più importanti nell'attuale periodo storico mixando Analysis, Micro-learning e Coaching. Tutti i nostri Coach, oltre a essere professionisti nel loro campo, sono anche specializzati in una o più delle seguenti soft skills, elencate in ordine alfabetico.

 

Obiettivo

Il mondo aziendale è sempre più competitivo e, a volte, la cura dei dettagli può fare la differenza tra un prodotto mediocre e simile alla concorrenza, a un prodotto straordinario e d'impatto. L'attenzione ai dettagli va gestita nel miglior modo possibile, senza trasformarla in un "ossessione alla perfezione" che potrebbe portare frustrazione. L'obiettivo è quello di essere più precisi e più attenti alle "piccole cose" che ci troviamo a svolgere al lavoro. A volte sono quelle "piccole cose" a fare la differenza.

 

 

 

Obiettivo

Affrontare una vendita, gestire una negoziazione, ideare un nuovo progetto, presentare un'iniziativa: tutte attività importanti e che non potranno performare senza un'ottima autostima e una piena fiducia in sé stessi/e. L'obiettivo è accrescere l'autostima in noi e sentirsi più fiduciosi delle proprie capacità così da affrontare gli impegni e le sfide lavorative, e personali, con lo stato d'animo più funzionale possibile. 

 

 

Obiettivo

Siamo entrati in un'era dove le classiche tecniche di vendita non sono più sufficienti. A tali tecniche devono essere aggiunte energia, entusiasmo, amore verso il prodotto, empatia e la giusta emotività. Conoscere e applicare queste strategie è la chiave per ottenere migliori risultati sia di business che di branding. L'obiettivo è quello di sviluppare le capacità necessarie al giorno d'oggi per chiudere una vendita senza rovinare l'immagina aziendale nel tempo.

 

 

 

Obiettivo

Che sia verbale, non verbale, scritta o in pubblico, la nostra modalità di comunicare influenza in modo netto l'immagina dell'azienda e i risultati di business. Comunicare significa prima di tutto ascoltare, con tutti i tutti e i 5 i sensi. Una volta che avremo ascoltato sarà più semplice comunicare in modo efficiente. L'obiettivo è conoscere applicare nella vita di tutti i giorni le migliori strategie di comunicazione così da ottenere migliori risultati di business, e personali.

 

 

 

Obiettivo

I continui cambiamenti nel nostro modo di vivere stanno portando la creatività ad essere una delle competenze più importanti in assoluto. Comprendere come e quando la creatività si fa viva in noi durante la giornata e imparare ad accoglierla ci aiuterà a far uscire il genio in noi e far sbocciare nuove idee. L'obiettivo è quello di valorizzare la nostra vena creativa innata e dare vita a nuove idee che potranno poi essere implementate in azienda. A volte è una singola idea a dare vita a una grande cambiamento.

 

 

 

Obiettivo

Non tutti i momenti sono facili. Questo vale sia al lavoro, che nella nostra vita personale. Risultare empatici nei confronti dei colleghi che stanno vivendo un periodo particolare, piacevole o spiacevole che sia, può innescare un clima lavorativo straordinario. L'obiettivo è quello di rendere spontanei alcuni gesti che potranno creare un'atmosfera lavorativa più serena e di conseguenza più in linea con la cultura aziendale.

 

 

 

Obiettivo

Se fino a qualche anno fa l'etica al lavoro era messa tra gli ultimi posti, questo non è più possibile ai giorni nostri. Le nuove generazioni sono molto più smart e vogliono lavorare in una realtà aziendale dove l'etica è fra i primissimi posti. L'obiettivo è quello di portare eticità nel proprio lavoro di ogni giorno, mantenendo comunque gli obiettivi di business che l'azienda si è prefissata. 

 

 

 

Obiettivo

Ricercare, ricevere e confezionare un feedback sono le azioni che permettono alla persona, e all'azienda, di crescere ed evolvere più rapidamente possibile. In un'era dove il fallimento è dietro l'angolo è fondamentale apprendere pirma che esso bussi le porte dell'azienda, o della persona. L'obiettivo è quello di comprendere come ricercare e ricevere continui feedback dai propri colleghi, clienti e dal mercato, oltre che saper confezionare in modo millimetrico il migliori feedback per il nostro interlocutore.

 

 

 

Obiettivo

Il mondo in continua evoluzione ci obbliga a essere flessibili e capaci di adattarci al cambiamento. Se un'azienda vuole rimanere sul mercato per molti anni deve innescare la flessibilità a ognuno dei propri collaboratori rendendoli capacità di adattarsi a più ruoli differenti. L'obiettivo è innescare una nuova mentalità basata sulla capacità di essere flessibili e adattabili ai continuo. mutamente che possono avvenire da un giorno all'altro, come ci siamo accorti proprio in quest'ultimo periodo. In poche parole chi è più flessibile vince.

 

 

 

Obiettivo

Discussioni, dibattiti e conflitti ci sono e ci saranno sempre. Questo è un aspetto positivo per l'azienda perché non esiste rapporto senza la presenza di qualche piccolo litigio. È proprio da questi che può nascere una relazione ancor più forte e di fiducia. Naturalmente ciò accadrà solamente se siamo in grado di affrontare il conflitto con lo stato d'animo più funzionale. L'obiettivo è migliorare il nostro approccio con le situazioni difficili che tendono a sfociare in un conflitto negativo, imparando invece ad affrontarlo in modo strategico.

 

 

 

Obiettivo

Il tempo è forse l'unica risorsa che non possiamo acquistare. Saper gestire il nostro il nostro orario lavorativo e personale, e saper conciliare vita professionale con vita privata è l'arma vincente per un'ottima efficienza lavorativa oltre che per una propria serenità e felicità interiore. L'obiettivo è sviluppare in modo personale tutte quelle strategie utili per gestire al meglio il nostro tempo in base alle nostre caratteristiche specifiche e ai nostri ritmi interni.

 

 

 

Obiettivo

Lavorare e vivere sotto pressione non è mai piacevole. Ci sono volte però dove la mansione che ricopriamo ci obbliga a vivere questo particolare stato d'animo. Saper gestire la pressione che viviamo in particolari momenti ci può aiutare ad affrontare quei periodi con più serenità ottenendo di conseguenza maggiori risultati. L'obiettivo è quello di gestire al meglio la pressione trasformando tale emozione in un'emozione più funzionale per il risultato che vogliamo conseguire. 

 

 

 

Obiettivo

Le condizioni lavorative che a volte viviamo ci forzano a vivere dei momenti di forte stress che portano di conseguenza a una condizione di vita personale e professionale tutto fuorché facile. Saper gestire al meglio questi momenti ci aiuterà a trasformare lo stress negativo in stress positivo dando quindi vita alla nostra energia interiore. L'obiettivo è quello di sviluppare le migliori strategie per placare lo stress e vivere serenamente in base alle nostre specifiche caratteristiche.

 

 

 

Obiettivo

Comprendere le proprie emozioni significa conoscere sé stessi. Comprendere le emozioni altrui significa conoscere gli altri. Questo ci dovrebbe già far comprendere quanto l'intelligenza emotiva sia una delle più importanti e strategiche competenze da adottare in questo momento storico. L'obiettivo è quello di accrescere la propria intelligenza emotiva così da conoscere maggiormente noi stessi e poter aiutare i nostri colleghi e clienti comprendendo realmente le loro vere esigenze.

 

 

 

Obiettivo

È finita l'era dove il dipendente doveva semplicemente svolgere ciò che gli veniva assegnato. Nelle aziende non c'è bisogno solamente di manager, bensì di leader e "piccoli imprenditori" che sappiano intraprendere e dare vita a nuovi progetti interni. L'obiettivo è quello di diventare più intraprendenti così da portare un valore aggiunto all'azienda oltre che sentirsi delle persone più indipendenti, sempre all'interno della propria realtà aziendale.

 

 

 

Obiettivo

L'idea del "one man show" si è conclusa da molto. Ogni risultato aziendale porta con sé un'unione di più teste, più idee e più capacità di execution. Se da un lato il lavoro di squadra può quindi essere la leva vincente per l'azienda, d'altro lato se non sviluppato in modo ottimale, può essere proprio il tassello che rischia di far cadere l'intera costruzione. L'obiettivo è quello di imparare a lavorare in squadra partendo da sé stessi e migliorando il nostro approccio con le persone.

 

 

 

Obiettivo

Gentile, autentica, etica: sono questi alcuni degli aggettivi che caratterizzano la vera leadership. Il Leader non è colui che dirige, bensì colui che guida le persone verso una visione comune. Il Leader è colui che vede il talento nelle persone e da a queste persone la responsabilità di sviluppare e far fiore il proprio talento. L'obiettivo è quello di diventare dei leader che lasceranno il segno sia in azienda, sia nella società che stiamo vivendo, in modo gentile, autentico ed etico.

 

 

 

Obiettivo

Il ruolo della Donna nel mondo del lavoro diventerà sempre più importante. Che sia in ambito economico, finanziario o sociale la Donna ha quella marcia in più che può permettere all'azienda, e all'economia, di svilupparsi e crescere con ancor più enfasi. L'obiettivo è sviluppare nella Donna tutte le competente necessarie per renderla un Leader ancor più autorevole e credibile agli occhi della società.

 

 

 

Obiettivo

Saper negoziare e persuadere sono da sempre state due competenze importanti in azienda. È arrivato però il momento di rendere tale azioni più efficiente, etiche e soprattutto in linea con i valori aziendali e l'immagine che essa vuole trasmettere. L'obiettivo è quello di comprendere come imparare a gestire le proprie trattative sapendo negoziare con clienti, partner, colleghi e fornitori sviluppando una persuasione efficiente, funzionale ed etica.

 

 

 

Obiettivo

Con le mille attività da svolgere durante la giornata diventa sempre più importante saper organizzare e e pianificare le proprie azioni giornaliere. In questo momento storico diventa fondamentale saper conciliare le varie attività senza soccombere nel burnout o nell'inefficienza lavorativa. L'obiettivo è quello di comprendere e sviluppare le capacità necessarie per pianificare e organizzare le proprie giornate al meglio mantenendo il corretto bilanciamento vita-lavoro.

 

 

 

Obiettivo

Spesso i critici vengono mal visti, ma in realtà sono proprio loro a impedire alle figure "troppo creative" di dar vita a progetti non in linea con le possibilità aziendali. Inoltre, sviluppare un pensiero critico permette di migliorare ciò che sta già funzionando, rendendolo così più performante in termini di business. L'obiettivo è sviluppare un approccio di "critica funzionale" mettendo in discussione anche ciò che funziona, puntando così all'eccellenza aziendale.

 

 

 

Obiettivo

Non sempre i risultati arrivano con le stesse tempistiche che ci eravamo prefissati. Anzi, la maggior parte delle volte il vero risultato arriva solamente con la giusta dose di perseveranza e motivazionale interna. L'obiettivo è quello di saper gestire i momenti di difficoltà sviluppando l'attitudine alla perseveranza e alla motivazione così da portare a compimento i propri obiettivi. Questo atteggiamento permetterà anche di motivare i propri colleghi nel raggiungimento dei loro obiettivi, diventando quindi un esempio positivo all'interno dell'organizzazione. 

 

 

 

Obiettivo

Se fino a una decina di anni fa le decisioni più importanti erano ad appannaggio solamente dei Top Manager, ora ci stiamo spostando nell'era della "responsabilizzazione" dove ognuno di noi è responsabile di piccole o grandi decisioni. Saper decidere non è facile e ha bisogno del giusto stato d'animo. L'obiettivo è sviluppare le risorse interne più funzionali per prendere le migliori decisioni per sé stessi e per l'azienda. 

 

 

 

Obiettivo

Se vogliamo avere un ottimo bilanciamento fra vita personale e lavorativa abbiamo bisogno di comprendere come essere più produttivi. Essere produttività non significa lavorare duramente, bensì lavorare in modo intelligente. L'obiettivo è quello di sviluppare maggior produttività nei momento ideali per noi e allo stesso tempo comprendere quando e come dovrebbero essere svolte determinate attività in base al nostro livello di produttività. 

 

 

 

Obiettivo

Difficoltà, ostacoli e imprevisti fanno parte della vita di tutti i giorni. Possiamo sentirci sereni fino ad un certo momento, e da un momento all'altro possiamo ricevere una vera e propria porta in faccia. Saper gestire questi momenti ci permetterà di affrontare la vita e il lavoro senza farci influenzare negativamente da ciò che ci accade. L'obiettivo è quello di diventare più resilienti dinnanzi alle difficoltà personali e lavorative, imparando a gestire questi momenti e affrontandoli con le giuste strategie pratiche. 

 

 

 

Obiettivo

I problemi sono all'ordine del giorno. Questo vale sia al lavoro che nella vita privata. Rimanere delle ore o dei giorni con un problema da risolvere non è il miglior modo per affrontare la giornata. L'obiettivo è quello di comprendere qual è il modo più funzionale di affrontare i problemi che ci si pongono davanti e apprendere come risolverli prima che essi diventino più grandi di quelli che sono.