CAREERS in Moonly

L'idea di Moonly nasce il 19 settembre 2019 lungo le rive del lago di Carezza in una serata di luna piena.
Crediamo nell'unicità.
Il nostro scopo è ridonare dignità all'essere umano.
Aiutiamo le aziende a far crescere le proprie persone affinché l'azienda possa crescere in modo rapido e sostenibile.

 

Prima di proseguire

Prima di comprendere se Moonly è l'azienda giusta per te, lascia che ti raccontiamo quelli che sono i nostri valori. 
Tutto ciò che facciamo lo facciamo facendoci guidare dai nostri 15 valori, suddivisi in 5 aree fondamentali.

Se i seguenti valori rispecchiano chi sei, e chi vuoi essere in futuro, Moonly potrebbe essere adatta a te. 
Crediamo che solamente l'1% delle persone possa trarre straordinari benefici dal contribuire alla nostra missione, e noi ci impegniamo nel portare a bordo solo quell'1%.

 

 

 

Cosa vogliamo trasmettere 

Per noi "trasparenza" significa togliere ogni possibile barriera tra noi e il nostro interlocutore. Significa togliere qualsiasi velo tra ciò che riteniamo sia corretto dire e ciò che diciamo davvero. La parola trasparenza deriva dal latino ""trans+inspicio" che significa "guardare attraverso", "guardare dentro". Questo vale nei confronti di chiunque: colleghi, collaboratori, partner e clienti.

 

 

 

Per noi "etica" significa portare avanti la nostra missione e i nostri obiettivi rispettando le persone, il pianeta e l'ecosistema nel quale viviamo, ricordandoci di mettere sempre al primo posto la dignità umana. Essere delle persone etiche significa anche giudicarsi per i propri comportamenti e metterli in discussione nel caso essi vadano contro i principi della vita.

 

 

Per noi "coerenza" significa "praticare ciò che si predica, e predicare ciò che si pratica". In poche parole la coerenza è semplicemente "fare ciò che si dice e dire ciò che si fa". L'etimologia della parola Coerenza sta per "essere attaccato": una sorta di compattezza e congruenza. Crediamo che un mondo caratterizzato da persone coerenti sia un mondo più vero e più in pace, con se stessi e con gli altri. 

 

 

 

Il modo in cui operiamo

 

Per noi la "semplicità" è un'arte straordinaria. Semplicità non è sinonimo di facilità, anzi, la riteniamo una delle più grandi difficoltà. Ma una volta che l'avremo ottenuta renderemo più facile la vita di chi ci sta ascoltando, guardando o leggendo. Come disse Coco Chanel: "La semplicità è la nota fondamentale di ogni vera eleganza".
  

 

 

Per noi "eleganza" significa avere un proprio stile, un proprio modo di comunicare, un atteggiamento diverso. Sì, anche un po' spavaldo. Crediamo che l'eleganza non sia ad appannaggio delle sole aziende di moda, bensì sia un must per tutte le aziende che vogliono avere un proprio stile e lasciare un segno indelebile nel tempo. Come dice Giorgio Armani: "L'eleganza non è farsi notare, ma farsi ricordare."

 

 

Per noi "eccellenza" è fare ciò che dobbiamo fare nel miglior modo possibile in base alle nostre risorse e alle nostre competenze. Eccellere dal latino "ex cellere" significa "spingere fuori". La ricerca dell'eccellenza ci invita a estrapolare da ognuno di noi il massimo del nostro potenziale. Puntare all'eccellenza non significa puntare alla perfezione. La perfezione sappiamo non esistere e potrebbe facilmente portarci alla frustrazione. Puntare all'eccellenza significa arrivare qualche millimetro sotto la soglia della perfezione e gratificarsi per il lavoro svolto.

 

 

 

In cosa crediamo

 

Per noi "l'indipendenza" è la più alta forma di automonia. I Paesi nel mondo hanno da sempre ricercato la propria indipendenza, tanto che la maggior parte delle guerre sono nate, e nascono tutt'ora, dalla necessità di indipendenza. È dentro ognuno di noi la voglia di sentirci indipendenti. Anche la nostra splendida Italia ha da sempre ricercato l'Indipendenza, finché grazie a Vittorio Emanuele II l'ha trovata il 17 marzo 1861 fondando il Regno d'Italia. 

 

 

Per noi la "libertà" è la più alta forma di responsabilità. Libertà infatti non significa arrogarsi il diritto di fare ciò che si vuole, bensì essere pienamente responsabili di ciò che si fa. La mancanza di responsabilità ci obbliga a vivere all'interno di una gabbia o di un recinto molto ristretto. D'altro lato l'assunzione della piena responsabilità, con tutte le sfide che essa comporta, ci permette di operare in modo libero avendo di conseguenza un recinto molto più ampio nel quale operare, caratterizzato principalmente da valori e princìpi.

 

 

 

Per noi la "realizzazione" va ben oltre il semplice "realizzare un'azione". La realizzazione infatti è la sensazione che percepiamo successivamente all'azione compiuta. Crediamo che la vera felicità nasca propria dal sentirci delle persone realizzate, nel lavoro e nella vita. Sentirci realizzati può significare semplicemente "realizzare ciò che volevamo davvero realizzare."
  

 

 

 

L'azienda che vogliamo essere

 

Creare un'azienda "esperienziale" significa impegnarci con le risorse che si possiedono per creare un'esperienza di lavoro stimolante, coinvolgente e soprattutto che punti alla crescita delle persone. Con questo non promettiamo uffici da 1.000 mq con calcio-balilla e sale fitness. Ciò che ci impegniamo a fare è creare un'esperienza lavorativa che possa andare incontro alle vere esigenze di ognuno di noi.

 

 

 

Creare un'azienda "impattante" significa sviluppare un'azienda che guarda oltre il fatturato. Secondo noi un'azienda impattante è un'azienda che crea progetti di altissimo valore e accessibili (in termini economici e di fruizione) affinché possano avere un impatto sul maggior numero di persone. Creare impatto, inoltre, significa avere una comunicazione e un modo di atteggiarsi che possa aiutare anche coloro che non potranno usufruire dei nostri progetti.

 

 

 

Creare un'azienda "unica" significa dare vita a una realtà aziendale diversa, mai vista prima. Unicità non è sinonimo di "migliore", "più bella", "più grande". Non vogliamo essere l'azienda migliore, l'azienda più bella o l'azienda più grande. Vogliamo semplicemente essere un'azienda unica, diversa, un po' ribelle e con quel tocco di anticonformismo. 

 

 

 

Cosa ci caratterizza 

 

Per noi "ambizione" significa puntare a esaltare al massimo le nostre potenzialità. Per noi l'ambizione è "non accontentarsi della mediocrità", puntando invece a migliorarsi e migliorare continuamente. Ciò non significa non accontentarsi del lavoro svolto. Significa piuttosto valorizzarlo, e comprendere che per creare un importante impatto c'è sempre un modo per far uscire il meglio di noi.
  

 

Per noi la "passione" è amare il proprio lavoro. Passione è alzarsi la mattina e ringraziare per la missione che stiamo portando avanti. Passione è essere consapevoli che insieme possiamo ottenere dei risultati che da soli sarebbe impossibile raggiungere. La passione non fermerà le difficoltà e gli ostacoli che la vita ci offre ogni giorno, ma ce li farà vedere sotto un'altra luce, la luce dell'opportunità.

 

 

 

 

Ultimo, ma non meno importante lo "spirito di sacrificio". Per noi avere spirito di sacrificio significa comprendere che per ottenere grandi risultati c'è bisogno di un grande cuore e di piccoli-grandi sacrifici. Crediamo che l'azienda non sia una famiglia, bensì una squadra. In qualsiasi squadra lo spirito di sacrificio è massimo, nel rispetto di noi stessi e soprattutto dei nostri compagni di viaggio che insieme a noi vogliono sentirsi indipendenti, liberi e realizzati. 

 

 

Le "4 A" dei Talenti di Serie A 

 

 

 

 

 

 

Posizioni aperte

 

Metti in campo le tue doti relazionali ampliando il Business di Moonly e dando vita a un forte impatto sociale facendo crescere una giovane azienda.
Candidati qui >

 

 

 

Sfodera la tua passione per la tecnologia sviluppando e migliorando il più performante software mai realizzato prima.
Candidati qui >

 

 

 

Dai vita alle tue impeccabili doti comunicative e sociali per diventare il/la responsabile di un Customer Care unico e memorabile. 
Candidati qui >

 

 

 

Esalta la tua vena creativa facendoci capire in modo pratico come potresti contribuire alla nostra missione.
Candidati qui >