"Persone, prima di tutto."

"Diamo valore a tutti coloro che fanno della propria passione il proprio lavoro. Diamo valore a tutti coloro che nonostante le difficoltà portano avanti i loro sogni. Diamo valore a tutti coloro che perseguono insieme a noi il nostro scopo. Diamo valore alle migliori voci d'Italia. Persone, prima di tutto!"

 

 

Arianna Granata

Nata a Torino, Arianna studia recitazione sin dal liceo e coltiva giorno dopo giorno la sua passione per il teatro e il canto. Laureata in Lettere lavora per anni nel mondo della comunicazione fino ad approdare al doppiaggio e alla voce, facendo della sua passione il suo lavoro.

 

 

Roberta Azzarone

Attrice e cantante, Roberta già da giovanissima vince il concorso per l’Accademia Nazionale d’arte drammatica Silvio d’Amico. Ormai romana di adozione, ma nel cuore sempre una Palermitana doc, ama il teatro e la recitazione in tutte le sue forme. Adora i gatti e il mondo della cucina, dallo street food all’alta cucina e si cimenta lei stessa in complicate ricette. In tv collabora con Rai per “L’allieva 3”, “Tutto può succedere”, “Ulisse il piacere della scoperta” e altre fiction in arrivo fra qualche mese.

 

 

Tamara Fagnocchi 

Romagnola nel cuore, Tamara, dopo essersi diplomata all'Accademia d'arte drammatica di Bologna e aver trascorso anni di teatro e tournèe in Italia e Europa, trova la strada del microfono, e dal 2007 si dedica alle sua vere passioni: lo speakeraggio e il doppiaggio. Appassionata di cammini, nuoto e buoni amici beve litri di tè verde ogni giorno. In casa non ha la TV, ma la sua voce la potrai ascoltare spesso lì, in molti spot pubblicitari, audiolibri, podcast e cartoni animati.

 

 

Ugo De Cesare 

Nato a Chieti fra le colline dell’Abruzzo, Ugo inizia ben presto a muovere i primi passo nell’ambito della sua indiscussa vocazione: la recitazione. Dopo aver coltivato la sua passione e al contempo aver portato a casa la pagnotta da bravo impiegato, all’età di 35 anni decide di buttarsi a capofitto nel mondo del doppiaggio. E così, oggi, tra un turno e l’altro di doppiaggio, una posa su un film o uno spot radiofonico, può godersi a pieno la sua vita familiare con la sua compagna, il suo labrador e, qualche volta, una bella suonata tra amici in Abruzzo, con cena a seguire rigorosamente a base di arrosticini.

 

 

Carlotta Ponzio 

Voleva fare la ballerina, così ha studiato danza. Voleva fare la guardia forestale, così si è diplomata Perito Agrario. Poi, qualcosa è cambiato in Carlotta. Da ormai 20 anni ha trasformato la sua passione per la voce, trasmessa dai suoi genitori, nel suo lavoro. Oltre a ciò porta avanti una missione ancor più impegnativa, quella di essere mamma di Vittoria.

 

 

Arianna Rinaldi

Appassionata di cinema e teatro, e giovane promessa del doppiaggio italiano, Arianna fin dall’infanzia amava creare degli “spettacolini” nei quali faceva da regista e attrice invitando tutti i suoi amici a partecipare come attori. Il suo amore, il pianoforte, è la sua valvola di sfogo, luogo nel quale riesce a ritrovare il contatto con se stessa. Oggi, a soli 18 anni, è conosciuta in tutta italia per i suoi monologhi, tra cui “Credo nell’Amore” che ha collezionato oltre 1 milione di visualizzazioni.

 

 

Giulia Segreti 

Nata a Porto San Giorgio, Giulia frequenta corsi di teatro e doppiaggio con il famoso attore Roberto Chevalier che la fa diventare una delle doppiatrice più famose del Web. Il suo canale YouTube ricco di audioletture di libri moderni, tra i quali spiccano la saga di 50 Sfumature, 365 Dei e After conta 63mila iscritti e oltre 35 milioni di visualizzazioni. Giulia ha prestato la sua voce a Taylor Metternich nel film Tuo, Simon, e a Eleven in The Archer.

  

 

Marco Cognini 

Nato ad Ancora nel 1993, Marco dal 2012 si dedica all’attività di doppiatore e attore. Dal 2014 collabora con Giulia Segreti per la realizzazione di audioletture di libri moderni per il suo canale You Tube, ed è la voce di Reid, interpretato da Miles Robbins, nel film Il Mio Nome È Impavido di Netflix.

 

 

Marlene De Giovanni 

Fin da bambina Marlene, era innamorata delle “voci nell’ombra” e dei suoi compagni di gioco, i cartoni animati. Crescendo scopre che dietro a quei cartoni c’erano delle persone in carne e ossa, che prestavano la loro voce per “animare” i suoi beniamini. Inizia così a sognare di diventare anche lei parte di quel mondo, e oggi a distanza di qualche anno ha fatto della sua passione per la voce il suo lavoro. Anche che come dice Confucio, “scegli il lavoro che ami e non lavorerai neanche un giorno in tutta la tua vita”.

 

  

Michela Di Martino 

Dalla danza classica al pianoforte, per poi approdare al suo vero amore, il Teatro. Da ormai 8 anni in Rai, Michela offre la sua voce a Zarina, una zanzara senza peli sulla lingua nel programma “L’albero azzurro”. Michela è anche il volto di diverse campagne pubblicitaria oltre che la conduttrice del programma “Oreste che Storia” firmato Rai-Yoyo. Ama viaggiare, fare lunghe passeggiate nella natura e trascorrere del tempo di qualità con Romeo, il suo cane di 40 kg che adora.

   

 

Stefano Sfondrini

Nato a Lodi, Stefano si trasferisce a Pavia dove si laurea in Scienze della letteratura, del teatro, del cinema col massimo dei voti. Dopo l'università si accorge però che la pratica è molto più divertente della teoria e si dedica alla recitazione. Frequenta corsi e laboratori di recitazione e doppiaggio con attori come Gabriele Calindri, Elisabetta Ratti, Gianluca Iacono e Stefania Rusconi. È la voce dei sondaggi di "Melog", trasmissione di Gianluca Nicoletti, e lavora a Milano come attore-doppiatore. Passioni? La buona musica, i viaggi in moto, binge watching e essere d'aiuto.